Napoli Beach Soccer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ASD Napoli Beach Soccer
Beach soccer Football 5-a-side pictogram (Paralympics).svg
Logo NapoliBs.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Flag blue HEX-539ADE.svg Azzurro
Dati societari
Città Napoli
Paese Italia Italia
Federazione Lega Nazionale Dilettanti
Campionato Serie A
Fondazione 2009
Presidente
Allenatore Andrea Sannino
Impianto sportivo Lido Varca D'oro
Palmarès
Scudetto
Scudetti 1
www.napolibeachsoccer.com

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Napoli Beach Soccer è una società sportiva Italiana di beach soccer della città di Napoli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La giovane squadra partenopea nel primo anno della gestione societaria della sig.ra Cristiana Sinagra riesce nell'impresa di vincere lo scudetto “Serie A Enel”, ovvero il campionato italiano di beach soccer promosso dalla Figc-Lega Nazionale Dilettanti, unico appuntamento ufficiale del beach soccer in Italia.
Il Napoli Beach Soccer, trascinato dal capitano centrocampista Diego Sinagra e dalle reti dell'attaccante Alessandro Tiberi, capocannoniere del torneo con 22 marcature, dopo una serie di vittorie si qualifica per la finale.
L'altra sfidante è il Milano Beach Soccer, squadra che detiene il record di maggior vittorie di campionati italiani (due scudetti con l'aggiunta di tre coppe Italia) e che si presenta sul litorale romano per conquistare il record di club più titolato della disciplina (attualmente in coabitazione con il Catania Beach Soccer che detiene uno scudetto vinto nell'edizione precedente, due coppe Italia, due supercoppe italiane).
L'attesissimo match si svolge nell'Agos Beach Stadium di Ostia il 16 agosto 2009 e vi assistono circa 2000 spettatori (stadio pieno in ogni ordine di posti).
Dopo 36 minuti infuocatissimi caratterizzati da tanti capovolgimenti di fronte è un tiro libero che decide la finale: a 1'40” dalla fine è il bomber Tiberi a regalare un incredibile primo scudetto per la squadra di Napoli che permette al suo capitano Diego Sinagra di alzare per la prima volta l'ambito trofeo.

La stagione 2010 è alquanto deludente in quanto il Napoli esce sconfitto dalla finale di Supercoppa di Lega contro il Milano Beach Soccer il 12 agosto 2010 per il risultato di 2-5.
In campionato, a seguito della sconfitta con la Roma B.S. per 0-3 e dell'inutile vittoria contro il Catania Beach Soccer per 3-2, i partenopei concludono il girone "A - centro Sud" in sesta posizione, non qualificandosi per la fase finale del Torneo.

Nella stagione 2015 il Napoli Beach Soccer partecipa alla "Serie B Beretta" grazie all'impegno di un gruppo di imprenditori partenopei.

L'esordio della nuova società è a Viareggio il 31 luglio 2015 contro Amici dello Sport di Terracina. La società partenopea stecca la prima partita uscendo sconfitta con il risultato di 2-4.

Nella seconda giornata supera Capo di Leuca con il risultato di 4-3.

Nell'ultima partita batte anche Virtus Ottaviano con una prova di carattere dovendo giocare per l'intera gara con cinque uomini, colpa delle tre espulsioni rimediate nella gara precedente.

Con questi risultati il Napoli Beach Soccer si assicura il primato in classifica e l'accesso alla Serie A.

L'inizio di stagione 2016 del nuovo Napoli Beach Soccer vede i partenopei affrontare in Coppa Italia la Lazio Beach Soccer che vincono con il risultato di 1-5.

Con questa sconfitta il Napoli affronta l'Atletico Licata per giocarsi il 17esimo posto nella Coppa nazionale. Nei due incontri con i siciliani gli azzurri vincono con ampio margine entrambe le gare.

Anche la Serie A 2016 inizia con una sconfitta per mano del Canalicchio Beach Soccer che si impone ai rigori dopo aver pareggiato per 2-2 nei tempi regolamentari. La tappa di Viareggio continua con una sconfitta, per 1-2 con il Barletta. La prima vittoria del Napoli Bs avviene con il Lamezia Terme superato per 5-4.

La seconda tappa della stagione parte sicuramente meglio. A Terracina gli azzurri vincono con la capolista Villafranca per 2-1 e il giorno successivo asfalta con il risultato di 3-10 l'Atletico Licata. L'ultima giornata della tappa vede impegnati i partenopei contro i padroni di casa del Bs Terracina. Il Napoli ne esce sconfitto con il risultato di 1-3.

La tappa di Catanzaro è cruciale per il passaggio alle Final Eight , battendo in casa il Catanzaro e il Catanese il Napoli è ad un passo dalla qualificazione alle Final Eight ma perdendo contro il Catania sfiora la qualificazione per un solo punto chiudendo così la stagione al 5º posto nel girone B.

La stagione 2017 in Napoli Beach Soccer parte come di consueto con la partecipazione alla Coppa Italia. L'inizio non è dei migliori e negli Ottavi di Finale i Partenopei escono sconfitti con il risultato di 1-4 per mano del Pisa Beach Soccer.

I bianco azzurri escono sconfitti anche contro il Livorno che si impone ai rigori dopo il pareggio per 2 a 2. Vittoriosi invece contro l'Ecosistema Catanzaro (7 a 4) perdono nell'ultima giornata contro la Vastese Beach Soccer, piazzandosi così in quattordicesima posizione.

La SerieAon parte invece con tutta un'altra energia. Nella prima tappa, quella di Castellammare del Golfo, in Napoli Beach Soccer vince due gare su tre. Vittorie per 6 a 1 contro il Lamezia Beach Soccer e 4 a 1 sul Barletta Beach Soccer. Sconfitta per 8 a 1 per mano del Catania Beach Soccer.

Due vittorie su tre anche nella seconda tappa, quella di Viareggio, dove il Napoli si arrende solamente contro il Catanzaro Beach Soccer che supera gli azzurri per 9 a 3. Le vittorie arrivano invece contro la plurititolata Terracina Beach Soccer (5-1) e Canalicchio Beach Soccer (4-3).

La tappa di Catanzaro è quella decisiva per l'accesso alla Final Eight. In questa location Napoli supera entrambe le squadre. Il Sicilia Beach Soccer viene superato con il risultato di 6 a 5 mentre l'Atletico Licata si arrende con il risultato di 8 a 0.

La Final Eight (traguardo che non veniva raggiunto da 7 anni) vede il Napoli arrendersi ai Quarti di Finale contro la Sambenedettese (che vincerà poi lo scudetto) con il risultato di 3-5.

In semifinale il Napoli batte per la seconda volta in questa stagione il Terracina Beach Soccer con il risultato di 6 a 4.

Nella finale valevole per il 5º posto il Napoli viene sconfitta dal Livorno Beach Soccer con il risultato di 6 a 5, arrivando per questo in sesta posizione nel ranking nazionale.

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Dirigenza
Presidente Italia Raffaele Moxedano
Direttore Generale Italia Giancarlo Improta
Direttore Area Stampa Italia Lorenzo Carbone
Staff Tecnico
Allenatore Italia Andrea Sannino
Preparatore Atletico Italia Francesco Russo
Fisioterapista Italia Biagio Guarino

La Rosa 2017[modifica | modifica wikitesto]

Portieri
1 Italia Tommaso Merola
12 Italia Marco Netti
22 Italia Pasquale Mazzone
Difensori
2 Italia Giuseppe Guadagno
13 Italia Carlo Fiore
17 Italia Gianfranco Scarparo
15 Portogallo Tiago Batalha
Laterali
4 Italia Pasquale Luongo
7 Italia Andrea Sannino
10 Italia Raffaele Moxedano
11 Spagna "Kuman" Santiso
16 Italia Marco Conte
Attaccanti
9 Italia Emanuele Santaniello
10 Italia Raffaele Moxedano
21 Italia Vincenzo Capobianco

La Rosa 2016[modifica | modifica wikitesto]

Portieri
1 Italia Tommaso Merola
12 Italia Marco Netti
22 Italia Pasquale Mazzone
Difensori
2 Italia Giuseppe Guadagno
13 Italia Carlo Fiore
23 Portogallo Narciso Nuno Tavares
Laterali
4 Italia Pasquale Luongo
7 Italia Andrea Sannino
8 Marocco Kamel El Marouk
11 Spagna "Kuman" Santiso
16 Italia Marco Conte
20 Portogallo "Lucio" Carmo
Attaccanti
9 Italia Emanuele Santaniello
14 Italia Gianmarco Improta
18 Italia Umberto Prisco
21 Italia Vincenzo Capobianco

La Rosa 2015[modifica | modifica wikitesto]

Portieri
ItaliaMarco Netti
Italia Giovanni Fantasia
Italia Luigi Compagnone
Difensori
Italia Cristoforo Correale
Italia Giovanni Dellonco
Italia Stefano Manzo
Italia Simone Battistelli
Italia Giuseppe Tomacelli
Italia Giuseppe Terlino
Centrocampisti (Jolly)
Italia Maurizio De Falco
Italia Filippo Genovese
Italia Raffaele Moxedano
Italia Marco Puoti
Italia Andrea Sannino
Attaccanti
Italia Giuseppe Passaro
Italia Umberto Prisco
Italia Pasquale Scotto di Clemente
Italia Simone SImeri
Italia Aurelio Venditto

La Rosa 2010

Portieri
Italia
Italia Marcelo Ariel Salgueiro
Difensori
Italia Carmine Esposito
Argentina Luciano Nicolas Franceschini


Centrocampisti (Jolly)
Italia Salvatore Di Maio
Italia Diego Armando Sinagra Maradona
Italia Franco Palma
Italia Roberto d'Auria
Attaccanti
Argentina Federico Lopez Hilaire

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]