Nanhua Tiyu Hui Zuqiudui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
South China AA
Calcio Football pictogram.svg
Shaolin Temple, Caroliners
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Blu Rosso e Bianco (Diagonale).png Blu-rosso-bianco
Dati societari
Città Caolun
Nazione Hong Kong Hong Kong
Confederazione AFC
Federazione Flag of Hong Kong.svg HKFA
Campionato Hong Kong First Division League
Fondazione 1908
Presidente Macao Steven Lo
Allenatore Hong Kong Liu Chun Fai
Stadio Hong Kong Stadium
(40.500 posti)
Sito web www.southchinafc.com/
Palmarès
Titoli nazionali 41 First Division League
5 Second Division League
Trofei nazionali 30 Senior Shield
10 Hong Kong FA Cup
8 Coppe del Viceré
2 Coppe di Lega
9 Junior Shield
Si invita a seguire il modello di voce

La South China Athletic Association (南華體育會足球隊S, Nánhuá Tǐyù Huì ZúqiúduìP), a volte tradotto come South China, SCAA, è una società calcistica di Hong Kong, che milita nella Hong Kong First Division League.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 1904 al 1910: Chinese Football Team (華人足球隊S)
  • Dal 1910 al 1920: South China Football Club (南華足球會S)
  • Dal 1920: South China Athletic Association (南華體育會足球隊S)

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dalla fondazione agli anni ottanta[modifica | modifica wikitesto]

La squadra fu fondata nel 1908 da un gruppo di studenti cinesi a Hong Kong, tra cui Mok Hing e Tong Fuk Cheung, il capitano della nazionale cinese. Nel 1908 cambiò nome in South China Football Club.

Nel 1913 e fino almeno al 1923[1][2] il club ha rappresentato la Cina ai Giochi dell'Estremo Oriente. È l'unica squadra nella storia sportiva di Hong Kong ad aver compiuto questa impresa. Il South China perse in finale contro le Filippine, a loro volta rappresentate da un club, il Bohemian Sporting Club, nel primo torneo[3]) ma vinse i successivi nove, fino al 1934, pur se in un caso (1930) in coabitazione con il Giappone.

Stemma della squadra all'ingresso della sede

Nei primi anni venti, il club ha formalmente adottato il nome attuale di South China Athletic Association, cominciando inoltre ad interessarsi ad altri sport, come la pallacanestro.

L'apertura ai non-cinesi[modifica | modifica wikitesto]

Sin dalla fondazione, il South China ha perseverato nella sua politica di tesseramento esclusivo di giocatori cinesi. Anche i primi "stranieri" del club non erano altro che oriundi cinesi: è il caso di Edmund Wee, Chow Chee Keong, Chan Kwok Leung tra gli altri.

Fino al 1980 circa questa politica ha avuto molto successo ma, quando il calcio professionistico è decollato a Hong Kong, il club non ha più potuto applicarla senza rischiare di perdere competitività. Così, all'inizio della stagione 1981-1982, si decise di porre fine a più di 60 anni di "isolazionismo", evitando in tal modo la retrocessione, pur se al prezzo di qualche tafferuglio. Il 6 giugno 1982 infatti, dopo la partita contro il Caroline Hill, i tifosi insorsero fuori dallo stadio contro l'apertura politica della squadra, provocando i più grandi disordini ad Hong Kong dalla rivolta di sinistra del 1967.

Nella stagione 1993-1994 il club raggiunge la finale di Coppa delle Coppe dell'AFC, primo caso di una squadra di Hong Kong capace di raggiungere la finale di un torneo calcistico continentale. Nel corso della manifestazione il South China eliminò i cinesi del Dalian nel primo turno, gli indiani dell'East Bengal nel secondo e poi, dopo il ritiro dei giapponesi del Nissan dalle semifinali, si trovò direttamente ammesso alla finale contro i sauditi del Qadisiyah. Sia nella finale d'andata ad Hong Kong (2-4) che in quella di ritorno a Riyad (0-2) arrivò la sconfitta; a tutt'oggi questo rimane il miglior risultato internazionale di un club di Hong Kong[4].

Storia recente[modifica | modifica wikitesto]

Non essendo riuscito a battere i Citizens nell'ultima partita della stagione 2005–2006, il South China avrebbe dovuto retrocedere in seconda divisione per la prima volta dal 1983[5]. Tuttavia, il 14 giugno 2006 la Hong Kong Football Association ha accettato la richiesta del club di conservare il proprio posto in prima divisione, con la promessa di rafforzare la squadra. Il club riuscì a mantenere le sue promesse: nella stagione 2006-2007 conquistò il primo titolo nazionale da sette anni a quella parte, vittoria che si accompagnò a quelle nella FA Cup e nel Senior Shield.

Una partita del South China nella stagione 2005-2006

La squadra è andata sempre più rafforzandosi, ottenendo sempre più successi sul fronte interno, con tre campionati vinti consecutivamente; nondimeno sono arrivati importanti successi internazionali, con le semifinali nella Coppa dell'AFC 2010. Grazie a questi risultati, il South China ha scalato le posizioni del ranking mondiale per club, ottenendo il nuovo punteggio massimo di 145 e superando anche gli altri club della Cina continentale, generalmente considerati di livello superiore ai club di Hong Kong. Negli ultimi anni il South China ha partecipato a diversi incontri prestagionali con club europei, tra cui spicca una vittoria per 2-0 contro il Tottenham Hotspur. Gli Spurs sono anche il partner privilegiato del club, dal 2009[6].

Gran parte del successo recente è stata attribuita al presidente Steven Lo, che ha svolto un ruolo importante nel riaccendere l'interesse attorno al calcio nel territorio di Hong Kong. Il South China ha reinventato la propria immagine, collaborando con diverse organizzazioni e legandosi a diversi marchi. A partire dal 2007 è attiva una cooperazione con la Croce rossa di Hong Kong. Successivamente il club si legò al marchio Armani, scelto come nuovo sarto ufficiale. Durante le celebrazionei per il centenario del South China, il progettista Philippe Starck ha realizzato una versione speciale della Peninsula Chair, con impressi i volti di squadra e presidente.

Stagioni recenti[modifica | modifica wikitesto]

Hong Kong First Division LeagueHong Kong First Division LeagueSeconda Guerra mondiale
Hong Kong First Division League
Hong Kong First Division League
Hong Kong First Division League

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio utilizzato della squadra è l'Hong Kong Stadium di Caolun, che può ospitare fino a 40.500 spettatori e ospita anche le partite della nazionale di calcio di Hong Kong.

Colori e simbolo[modifica | modifica wikitesto]

I colori sociali della squadra sono il rosso, il bianco e l'azzurro. Lo stemma della squadra è composto da un cerchio bianco, un rombo blu e un triangolo rosso.

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del South China A.A.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del South China A.A.

Organico 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

L'ex capitano Yiu Cheuk Poon

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 9 ottobre 2014.
N. Ruolo Giocatore
1 Hong Kong P Tsang Man Fai
2 Hong Kong D Jack Sealy
4 Irlanda D Sean Tse
5 Hong Kong D Chak Ting Fung
6 Inghilterra D Andy Russell
7 Hong Kong A Chan Siu Ki
9 Hong Kong C Lee Wai Lim
11 Brasile C Itaparica
12 Ecuador P Cristian Mora
13 Hong Kong C Law Chun Yan
14 Giappone C Yuto Nakamura
15 Hong Kong D Chan Wai Ho
16 Hong Kong C Chan Siu Kwan
N. Ruolo Giocatore
17 Hong Kong C Leung Chun Pong
18 Hong Kong D Kwok Kin Pong
19 Australia C Evan Kostopoulos
21 Hong Kong C Law Hiu Chung
22 Serbia D Bojan Mališić
23 Hong Kong C Che Runqiu
24 Hong Kong C Lo Kong Wai
25 Hong Kong P Tin Man Ho
26 Hong Kong D Kwok Yat Him
30 Brasile D Detinho
31 Hong Kong A Cheng Lai Hin
36 Giappone C Kouta Jige

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

  • Ultima modifica il 28 luglio 2011.[7][8]
Posizione Nome
Inglese Trad. Cinese
Presidente/ Team Manager Hong Kong Steven Lo 羅傑承
Tecnico
Allenatore Hong Kong Cheung Po Chun 張寶春
Vice-allenatore Hong Kong Ku Kam Fai 顧錦輝
Vice-allenatore Brasile Dega 祖利亞
Allenatore portieri Hong Kong Fan Chun Yip 范俊業
Menageriali
Team Manager Hong Kong Jackal Hui 許家銓
Assistente Amministrativo Hong Kong Chan Chun Yu 陳振宇
Consulenti
Psicologo Hong Kong Jacky Leung 梁澤祺
Terapista Hong Kong Lau Pok Yin 劉璞現
Marketing
Project Manager Hong Kong Soso Ip 葉偉茹
Ufficio pubbliche relazioni Hong Kong Mandy Chan 陳凱雯
Project Esecutivo Hong Kong Kari Li 李碧駿
Multimedia Designer Hong Kong Theo Hung 洪偉基

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofei nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1917-1918, 1925-1926, 1933-1934, 1951-1952, 1952-1953
1923-1924, 1930-1931, 1932-1933, 1934-1935, 1935-1936, 1937-1938, 1938-1939, 1939-1940, 1940-1941, 1948-1949, 1950-1951, 1951-1952, 1952-1953, 1954-1955, 1956-1957, 1957-1958, 1958-1959, 1959-1960, 1960-1961, 1961-1962, 1965-1966, 1967-1968, 1968-1969, 1971-1972, 1973-1974, 1975-1976, 1976-1977, 1977-1978, 1985-1986, 1986-1987, 1987-1988, 1989-1990, 1990-1991, 1991-1992, 1996-1997, 1999-2000, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2012-2013
1928-1929, 1930-1931, 1932-1933, 1934-1935, 1935-1936, 1936-1937, 1937-1938, 1938-1939, 1940-1941, 1948-1949, 1954-1955, 1956-1957, 1957-1958, 1958-1959, 1960-1961, 1961-1962, 1964-1965, 1971-1972, 1985-1986, 1987-1988, 1988-1989, 1990-1991, 1995-1996, 1996-1997, 1998-1999, 1999-2000, 2001-2002, 2002-2003, 2006-2007, 2009-2010
1971-1972, 1979-1980, 1986-1987, 1987-1988, 1990-1991, 1992-1993, 1993-1994, 1997-1998
1984-1985, 1986-1987, 1987-1988, 1989-1990, 1990-1991, 1995-1996, 1998-1999, 2001-2002, 2006-2007, 2010-2011
2001-2002, 2007-2008, 2010-2011
1947-1948, 1950-1951, 1952-1953, 1953-1954, 1954-1955, 1956-1957, 1957-1958, 1958-1959, 1966-1967

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

1928-1929, 1946-1947, 1953-1954, 1955-1956, 1964-1965, 1966-1967, 1972-1973, 1980-1981, 1984-1985, 1988-1989, 1992-1993, 1994-1995, 1995-1996, 1997-1998, 1998-1999, 2010-2011
1973-1974, 1974-1975, 1984-1985, 1985-1986, 1989-1990, 1991-1992, 1995-1996
1975-1976, 1985-1986, 1997-1998, 2000-2001
1993-1994
2009
Finalista: 1993-1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Karel Stokkermans, Far Eastern Games, rsssf.com. URL consultato l'8 aprile 2012.
  2. ^ (ZH) 1919中国足球队, zgdazxw.com.cn. URL consultato il 3 aprile 2012.
  3. ^ (EN) Bojan Jovanovic, First Far Eastern Games 1913 (Manila), rsssf.com. URL consultato il 3 aprile 2012.
  4. ^ (EN) Karel Stokkermans, Cup Winners' Cup 1993/94, rsssf.com. URL consultato l'8 aprile 2012.
  5. ^ (ZH) 羅傑承主政班費千萬增兵 南華搵摩連奴師兄執教, su 202.76.19.48. URL consultato il 3 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2008).
  6. ^ (ZH) Club Partnership - Tottenham Hotspur & South China (熱刺.南華合作計劃), southchinafc.com. URL consultato il 3 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2015).
  7. ^ South China Athletic Association Football Section Staff/Team Member List for Division 1 - Season of 2011/2012[collegamento interrotto]
  8. ^ southchinafc.com 11/12管理層資料索引 Archiviato il 20 aprile 2013 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio