Nanette Barragán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nanette Barragán
Nanette Barragan official portrait.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - California, distretto n.44
Durata mandato 3 gennaio 2017 - In carica
Predecessore Janice Hahn

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica progressista

Nanette Diaz Barragán (Los Angeles, 15 settembre 1976) è una politica statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato della California.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di immigrati messicani, Nanette Barragán crebbe a Carson, in California e si laureò in scienze politiche all'Università della California, Los Angeles e in legge alla University of Southern California.

Nel 2013 venne eletta nel consiglio comunale di Hermosa Beach, dove si batté soprattutto in favore dell'ambiente opponendosi a delle trivellazioni petrolifere nell'area del comune[1]. Nel 2015 divenne sindaco pro tempore della città, prima donna ispanica a ricoprire la carica.

Poco dopo però si dimise per candidarsi al seggio della Camera rappresentante il quarantaquattresimo distretto della California, lasciato vacante da Janice Hahn. La sua candidatura fu subito sostenuta da molti parlamentari ispanici nonché da gruppi femministi, progressisti e ambientalisti, dal governatore della California Jerry Brown e dal sindaco di Los Angeles Eric Garcetti. Nelle cosiddette jungle primaries (primarie a cui partecipano i candidati di tutti i partiti e che qualificano i due più votati alle elezioni generali) dell'8 giugno arrivò seconda dopo il compagno di partito Isadore Hall. Nelle elezioni generali dell'8 novembre ribaltò però il verdetto, imponendosi di misura con il 51,2% dei voti[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) http://www.smartvoter.org/2013/11/05/ca/la/vote/barragan_n/, Voter Information for Nanette Barragan.
  2. ^ (EN) California U.S. House 44th District Results: Nanette Barragán Wins, The New York Times. URL consultato il 10 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]