nUbuntu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
nUbuntu
Nubuntu-8.12-beta.png
Screenshot di nUbuntu
Sviluppatore Bredan Almonte, Emanuele Gentili, Jayson Beitler
Famiglia SO GNU/Linux
Modello del sorgente Free and Open Source Software
Release corrente 8.12 beta Instigating Insecurity (17 dicembre 2008)
Tipo di kernel Kernel monolitico
Licenza GNU/GPL
Stadio di sviluppo Inattivo
Sito web {{{sito_web}}}
Screenshot di nUbuntu

nUbuntu è un derivato del progetto Ubuntu e dedicato a chi si occupa di sicurezza informatica. Il nome deriva dall'associazione tra la "n" di "network" e "ubuntu".

Obiettivo[modifica | modifica sorgente]

L'obiettivo di nUbuntu è mettere a disposizione una distribuzione che si basi sulla stabilità di Ubuntu, ma che includa già, senza necessità di installazione, una vasta gamma di pacchetti necessari per i test anti-intrusione di server e reti (dai programmi per difendere/attaccare una WLAN ai Password Cracker con i dizionari più disparati).

Desktop Manager[modifica | modifica sorgente]

I programmatori della distribuzione, la maggior parte dei quali provenienti proprio dalle comunità di Ubuntu e Debian, hanno deciso di utilizzare il Desktop Manager Fluxbox a discapito di KDE o GNOME in quanto più leggero e compatto, ma ricorrendo a cairo-dock (dalla versione 8.12 beta) per fornire un'interfaccia più semplice per la gestione delle applicazioni più utilizzate.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Segue una lista delle versioni rilasciate di nUbuntu:

Versione Data di rilascio Nome della versione
Stable 1 16 gennaio 2006 nUbuntu Live
Stable 26 giugno 2006 6.06
Stable 21 novembre 2006 6.10
Alpha 16 luglio 2008 8.04
Alpha 30 ottobre 2008 8.10
Beta 17 dicembre 2008 8.12 Instigating Insecurity

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero