NGC 4261

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 4261
Galassia ellittica
NGC 4261 X-ray.png
Galassia "NGC 4261" ai raggi X
Scoperta
ScopritoreWilliam Herschel
Data13 aprile 1784
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneVergine
Ascensione retta12h 19m 23.2s
Declinazione+05° 49′ 31″
Distanza60 milioni a.l.  
Magnitudine apparente (V)11.4
Dimensione apparente (V)4′.1 × 3′.6[
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia ellittica
ClasseE2-3
Altre designazioni
UGC 7360, PGC 39659
Mappa di localizzazione
NGC 4261
Virgo IAU.svg
Categoria di galassie ellittiche

Coordinate: Carta celeste 12h 19m 23.2s, +05° 49′ 31″

Ngc4261.jpg

NGC 4261 è una galassia ellittica visibile nella costellazione Vergine. La galassia NGC 4261 si trova dietro all'ammasso della Vergine a circa 60 milioni di anni luce da noi con il getto che copre circa 88 anni luce.

Il nucleo galattico contiene un buco nero supermassiccio di 1.2 miliardi di masse solari.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Il buco nero al centro della galassia

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) C. J. Lada, N. D. Kylafits, The Origin of Stars and Planetary Systems, Kluwer Academic Publishers, 1999, ISBN 0-7923-5909-7.
  • A. De Blasi, Le stelle: nascita, evoluzione e morte, Bologna, CLUEB, 2002, ISBN 88-491-1832-5.

Carte celesti[modifica | modifica wikitesto]

  • Tirion, Rappaport, Lovi, Uranometria 2000.0 - Volume I & II, Richmond, Virginia, USA, Willmann-Bell, inc., 1987, ISBN 0-943396-15-8.
  • Tirion, Sinnott, Sky Atlas 2000.0 - Second Edition, Cambridge, USA, Cambridge University Press, 1998, ISBN 0-933346-90-5.
  • Tirion, The Cambridge Star Atlas 2000.0, 3ª ed., Cambridge, USA, Cambridge University Press, 2001, ISBN 0-521-80084-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 4259  •  NGC 4260  •  NGC 4261  •  NGC 4262  •  NGC 4263   
Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari