NGC 404

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 404
Galassia lenticolare
Mirach.jpg
La galassia NGC 404, in questa immagine del Palomar, è il dischetto soffuso poco più in alto a destra della brillante stella al centro della foto, Mirach.
Scoperta
ScopritoreWilliam Herschel
Data1784
Dati osservativi
(epoca J2000)
CostellazioneAndromeda
Ascensione retta01h 09m 27,0s
Declinazione+35° 43′ 05″
Distanza10,8 milioni a.l.
(3,3 milioni pc)
Magnitudine apparente (V)10,2
Dimensione apparente (V)3,5' x 3,5'
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia lenticolare
ClasseS0
Altre designazioni
UGC 718
Mappa di localizzazione
NGC 404
Andromeda IAU.svg
Categoria di galassie lenticolari

Coordinate: Carta celeste 01h 09m 27s, +35° 43′ 05″

NGC 404 è una galassia nana lenticolare[1] nella costellazione di Andromeda.

La sua osservazione è fortemente complicata dalla presenza della brillante stella β Andromedae ad appena 7' di distanza, che la attenua notevolmente a causa del forte bagliore. Per tale vicinanza e aspetto diafano, le viene dato il soprannome di Fantasma di Mirach. Le dimensioni apparenti di questa galassia, seppur vicina, sono molto esigue e pari a circa 3,5'. Si tratta di una galassia di dimensioni medio-piccole, appena più grande della Piccola Nube di Magellano. Si trova appena fuori dal Gruppo Locale e non appare legata gravitazionalmente al nostro gruppo di galassie. Pur essendo immersa nel bagliore della stella Mirach, la si scorge agevolmente con un medio telescopio amatoriale sotto un cielo abbastanza scuro. NGC 404 dista dalla Via Lattea circa 11 milioni di anni-luce.

NGC 404 mostra evidenze di un recente fenomeno di formazione stellare lungo un anello nella regione periferica, ritenuto conseguenza di un episodio di fusione, e rientra anche nella classe di galassie con nucleo attivo (AGN)[2][3].

Si è pensato a lungo che NGC 404 fosse una galassia nana isolata, sino alla scoperta annunciata nel 2018 della galassia nana sferoidale Donatiello I, stimata alla medesima distanza, distante in cielo circa 1° ed equivalente a circa 65.000 anni-luce reali. Si ritiene che le due galassie formino una coppia fisica[4].

Immagine di NGC 404 raccolta dall'Hubble Space Telescope.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A. Bouchard et al., Stellar population and kinematics of NGC 404 (abstract), in Astronomy & Astrophysics, vol. 513, 27 aprile 2010, DOI:10.1051/0004-6361/200913137.
  2. ^ NGC 404. URL consultato il 7 novembre 2018.
  3. ^ NGC 404, A Rejuvenated Lenticular Galaxy on a Merger-Induced, Blueward Excursion into the Green Valley, su arxiv.org.
  4. ^ David Martinez-Delgado, Eva K. Grebel e Behnam Javanmardi, Mirach's Goblin: Discovery of a dwarf spheroidal galaxy behind the Andromeda galaxy, in arXiv:1810.04741 [astro-ph], 10 ottobre 2018. URL consultato il 7 novembre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo NGC online, su ngcicproject.org. URL consultato il 7 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2009).
  • Tirion, Rappaport, Lovi, Uranometria 2000.0, William-Bell inc. ISBN 0-943396-14-X

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]