NGC 2268

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 2268
Galassia a spirale
Scoperta
ScopritoreAlphonse Louis Nicolas Borrelly
Data1871
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneGiraffa
Ascensione retta07h 14m 20,6s
Declinazione+84° 22′ 54″
Distanza99 milioni a.l.
(30,3 milioni pc)
Magnitudine apparente (V)11,5
Dimensione apparente (V)2',7 x 1',5
Redshift0,007412
Luminosità superficiale12,9
Angolo di posizioneda 63° a 70°
Velocità radiale7 km/s
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia a spirale
ClasseSAB(r)bc II
Caratteristiche rilevantiSN 1982B osservata nei suoi bracci
Altre designazioni
UGC 3653; PGC 20458; MCG +14-4-22
Mappa di localizzazione
NGC 2268
Camelopardalis IAU.svg
Categoria di galassie a spirale

Coordinate: Carta celeste 07h 14m 20.6s, +84° 22′ 54″

NGC 2268 è una galassia situata nella costellazione della Giraffa; abbastanza debole, con gradiente di luminosità dal nucleo ai bordi alquanto basso, inclinata nella visuale da NE a SW. I due bracci sono abbastanza distinti.

La stella più vicina di magnitudine inferiore all'ottava, per facilitare il puntamento del telescopio, è SAO 1081 di magnitudine visuale 7,35, di tipo spettrale G5, situata 11',0 ad ENE della galassia, in direzione del confine con la costellazione di Cefeo.

La stellina ben visibile su uno dei bracci verso SW non deve far pensare ad una probabile supernova in quanto è una stella della Via Lattea, solo prospettica con NGC 2268, ed è GSC 4618:159, di magnitudine 14,1.

Una supernova vi è stata effettivamente osservata il 12 febbraio 1982 che non ha superato la 14° magnitudine SN 1982B.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Uranometria 2000.0 – Deep Sky Field Guide – Willmann-Bell (2001)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari