Năsăud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Năsăud
comune
Localizzazione
Stato Romania Romania
Regione Wappen Großfürstentum Siebenbürgen.png Transilvania
Distretto Actual Bistrita-Nasaud county CoA.png Bistrița-Năsăud
Territorio
Coordinate 47°17′N 24°24′E / 47.283333°N 24.4°E47.283333; 24.4 (Năsăud)Coordinate: 47°17′N 24°24′E / 47.283333°N 24.4°E47.283333; 24.4 (Năsăud)
Superficie 43,25 km²
Abitanti 10 938 (2007)
Densità 252,9 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 425200
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Romania
Năsăud
Năsăud
Posizione del comune all'interno del distretto
Posizione del comune all'interno del distretto
Sito istituzionale

Năsăud (in ungherese Naszód, in tedesco Nassod oppure Nußdorf) è una città della Romania di 10.938 abitanti, ubicata nel distretto di Bistrița-Năsăud, nella regione storica della Transilvania.

Fanno parte dell'area amministrativa della città anche le località di Liviu Rebreanu e Luşca.

Sono state indicate due diverse possibili etimologie del nome Năsăud: una lo fa nascere dal termine slavo nas voda (vicino all'acqua), l'altra fa invece riferimento al nome tedesco medievale Nußdorf (città degli alberi di noce).

Città di frontiera del regno degli Asburgo, rimase a lungo un importante insediamento militare e conobbe un consistente sviluppo industriale soltanto con il regime comunista; come gran parte del paese, Năsăud dovette però pagare dopo la rivoluzione del 1989 le conseguenze di un'economia basata in gran parte sui sostegni finanziari statali e non in grado di sostenersi autonomamente.

Nella città rimangono soltanto pochi edifici del XVIII e XIX secolo: di un certo rilievo sono la chiesa greco-ortodossa ed il vecchio quartier generale dell'esercito asburgico, oggi trasformato in un museo.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'insieme la maggioranza è romena. Nel censimento 2002 furono contati 10.582 abitanti di cui 10.088 romeni, 100 magiari, 12 tedeschi, 3 ucraini, 2 russi, 1 turco e 2 di diversa nazionalità. 374 si dichiarano Zingari.[1]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Per Năsăud passa la strada statale 17D. A ovest la statale 17C verso sud per Bistrița. Per la città passa la ferrovia Beclean pe Someș–Rodna Veche.

Personalità legate[modifica | modifica wikitesto]

  • Moses Panga (1804–1866), insegnante, giornalista
  • Veronica Micle, poetessa
  • Nicolae Bălan (1882–1955), Metropolita di Siebenbürgen
  • George Coșbuc (1866–1918), poeta
  • Leon Silviu Daniello (1898–1970), docente universitario
  • Miron Cristea (1868–1939), primo Patriarca della Chiesa ortodossa romena
  • Nicolae Drăganu (1884–1939), filologo, letterato
  • Sergiu Homei (* 1987), giocatore di calcio
  • Traian Ionașcu (1897–1981), giurista
  • Emil Isac (1886–1954), poeta, drammaturgo e giornalista
  • Simeon Florea Marian (1847–1907), etnografo
  • Iulian Marțian (1867–1937), storico
  • Constantin Moisil (1876–1952), numismatico
  • Grigore Moisil (1906–1973), matematico
  • Iuliu Moisil (1859–1947), docente
  • Tiberiu Morar (1905–1982), geografo
  • Iacob Mureșianu (1812–1887), docente e giornalista
  • Florian Porcius (1816–1906), botanico
  • Iuliu Prodan (1875–1959), botanico
  • Liviu Rebreanu (1885–1944), scrittore
  • Grigore Silași (1836–1897), docente universitario
  • Virgil Șotropa (1867–1954), filologo e docente
  • Dumitru Protase (* 1926)

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Museum Grăniceresc Năsăudean, aperto nel 1931, cimeli storici nella sede storica del „Grenzregiment 2“
  • Museo alla memoria di Liviu Rebreanu
  • Casa natale di George Coșbuc
  • Statua "Lupa Capitolina", simbolo dell'origine del popolo romeno, opera donata dal Dr. George Traian Dascăl e moglie Nadia
  • Monumenti ai caduti della prima guerra mondiale.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Volkszählungen in Siebenbürgen 1850-2002

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN151707941
Romania Portale Romania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Romania