Myriophyllum aquaticum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Myriophyllum aquaticum
Myriophyllum aquaticum - side (aka).jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Superrosidi
Ordine Saxifragales
Famiglia Haloragaceae
Genere Myriophyllum
Specie M. aquaticum
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Halogarales
Famiglia Haloragaceae
Genere Myriophyllum
Specie M. aquaticum
Nomenclatura binomiale
Myriophyllum aquaticum
(Vell.) Verdc., 1973
Sinonimi

Enydria aquatica
Vell.
Myriophyllum brasiliense
Cambess.
Myriophyllum proserpinacoides
Gillies ex Hook. & Arn.

Myriophyllum aquaticum ((Vell.) Verdc., 1973) è una pianta appartenente alla famiglia delle Haloragaceae, originaria del Sudamerica ma presente, come specie invasiva, in un areale ben più ampio[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pianta rizomatosa acquatica, originaria del Sud America.
Ha radici carnose che si insidiano nel suolo o si aggrappano a rocce.

La pianta è inclusa nell'elenco delle specie esotiche invasive di rilevanza unionale della Unione europea.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Myriophyllum aquaticum (Vell.) Verdc., su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  2. ^ Regolamento di Esecuzione (UE) 2016/1141 della Commissione del 13 luglio 2016 che adotta un elenco delle specie esotiche invasive di rilevanza unionale, in Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea. URL consultato il 18 settembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh98007285
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica