My Summer of Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
My Summer of Love
MySummerofLove.png
Mona (Natalie Press) e Tamsin (Emily Blunt) in una scena del film
Titolo originaleMy Summer of Love
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2004
Durata86 min
Generedrammatico, sentimentale
RegiaPawel Pawlikowski
Soggettodal romanzo di Helen Cross
SceneggiaturaPawel Pawlikowski in collaborazione con Michael Wynne
ProduttoreTanya Seghatchian, Christopher Collins
Produttore esecutivoDavid M. Thompson, Chris Auty, Emma Hayter
Casa di produzioneApocalypso Pictures, BBC Films, Film Consortium, Baker Street
Distribuzione (Italia)Fandango
FotografiaRyszard Lenczewski
MontaggioDavid Charap
MusicheAlison Goldfrapp, Will Gregory
ScenografiaJohn Stevenson
CostumiJulian Day
TruccoTara McDonald
Interpreti e personaggi
Premi

My Summer of Love è un film del 2004 diretto da Paweł Pawlikowski, basato sul romanzo La mia estate d'amore di Helen Cross. La pellicola ha vinto il premio BAFTA al miglior film britannico (Alexander Korda).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Yorkshire. Mona e Tamsin sono due adolescenti di estrazione sociale differente. La prima viene dalla classe operaia, con un fratello ex alcolista, uscito di prigione, che ha riconvertito il suo pub in un circolo religioso fortemente osservante. Tamsin, in vacanza nella cittadina, è invece la turbata figlia di un membro del parlamento britannico, la quale dichiara di avere una sorella anoressica morta suicida, destino che avrebbe seguito se non fosse avvenuto l'incontro con la coetanea.

Mona crede di aver trovato un amore sincero, ma ben presto scopre che Tamsin le ha mentito sin dall'inizio, che la sorella è viva e sta bene e che i sentimenti dell'altra sono una pura recita in quanto, come da lei ammesso, è dotata di una grande fantasia. Mona, adirata, quasi la annega in un torrente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]