'Ndrina Musitano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Musitano)

I Musitano sono una 'ndrina della ndrangheta calabrese originari di Platì.

Secondo gli inquirenti sarebbero vicini ai Mammoliti di Platì e sarebbero insediati, a Nord, a Buccinasco e a Bareggio (in provincia di Milano).[1][2]Il clan sarebbe coinvolto nello smaltimento illegale di rifiuti tossici.[3][4] Alla guida del clan è stato indicato Domenico Musitano, ucciso in un agguato.[5]Negli anni Ottanta avrebbero partecipato a un progetto per rapire Silvio Berlusconi.[6]

Esponenti di spicco[modifica | modifica wikitesto]

  • Domenico Musitano
  • Antonio Musitano detto Totò Brustia, Tra il 1983 e il 1984, secondo il pentito Saverio Morabito era uno stretto collaboratore di Rocco Papalia. Fu anche l'uomo di riferimento di Giuseppe Barbaro detto u’ Nigru. Viene condannato a 17 anni di carcere a seguito dell'operazione Nord-Sud degli anni '90 e conclude la sua pena nel 2007[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fonte: A Milano comanda la ndrangheta, pag.58 (editore Ponte delle grazie)
  2. ^ Le «famiglie» che contano gli insospettabili e i boss
  3. ^ Nelle mani della ‘ndrangheta e di faccendieri senza scrupoli lo smaltimento di rifiuti radioattivi | Indymedia Lombardia
  4. ^ Altroquotidiano.it
  5. ^ Assassinato il padrino della ' ndrangheta
  6. ^ LA ' NDRANGHETA VOLEVA RAPIRE BERLUSCONI - Repubblica.it » Ricerca
  7. ^ 'ndrangheta, il boss milanese Barbaro scarcerato per decorrenza dei termini in Repubblica.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]