Museo nazionale di archeologia, antropologia e storia del Perù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo nazionale di archeologia, antropologia e storia del Perù
Tipo Opere e temi demo-etno-antropologici e storia nazionale
Data fondazione 2 aprile 1822 (inaugurazione)
Fondatori José Bernardo de Tagle, Don Bernardo de Monteagudo e Don Mariano Eduardo de Rivero y Ustariz
Direttore Dott.ssa Teresa Carrasco Cavero
Sito ufficiale

Coordinate: 12°04′38″S 77°03′43″W / 12.077222°S 77.061944°W-12.077222; -77.061944

Il Museo nazionale di archeologia, antropologia e storia del Perù è il più antico e importante museo del Perù, fondato nel 1822 da José Bernardo de Tagle, Don Bernardo de Monteagudo e il suo primo direttore, Don Mariano Eduardo de Rivero y Ustariz che assunse l'incarico di realizzarne il progetto nel 1826.

Ha sede a Lima, in Plaza Bolívar nel distretto Pueblo Libre e custodisce una enorme collezione di oltre 100.000 di reperti culturali e storici della civilizzazione peruviana.

Tra i più importanti spicca la Stele di Raimondi, l'Obelisco di Tello ed un mirabile modello in scala del sito archeologico di Machu Picchu.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]