Museo del fumetto e dell'immagine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo del fumetto e dell'immagine di Lucca
Museo nazionale del fumetto 02.JPG
Entrata del museo
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàLucca
IndirizzoPiazza San Romano, 4
Coordinate43°50′28.06″N 10°29′58.6″E / 43.841128°N 10.499612°E43.841128; 10.499612
Caratteristiche
TipoFumetto, Arte e Storia
Istituzione2002
Sito web
Sala lupo Alberto

Il Museo del fumetto e dell'immagine, di proprietà del Comune di Lucca, è situato in piazza San Romano 4. Creato da Gianni Bono, dal 2008 vede come responsabile della programmazione Angelo Nencetti. Il Museo non ha, né ha mai avuto, la funzione di direttore, in quanto ancora in attesa di un preciso assetto istituzionale.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il museo, che è comunale e non museo nazionale come impropriamente indicato in passato fino al chiarimento ufficiale del sindaco Favilla, si snoda in varie sale, la prima è dedicata a Sergio Tofano e al suo Signor Bonaventura. Dopo questa sala se ne possono notare altre dedicate tutte a fumetti d'epoca, quali: Frugolino, Novellino, Corriere dei Piccoli e anche spazi dedicati a autori come Antonio Rubino. Possiamo trovare, inoltre, anche alcuni primi numeri di Topolino giornale. Si arriva, poi, a sale dedicate a fumetti e autori più recenti, come quella dedicata a Federico e Luciano Pedrocchi. Si conclude poi la visita con Tex, Diabolik e con la sala dedicata al mondo Disney e a Jacovitti. Nel 2005 è stata inaugurata la seconda parte del museo, dopo lavori di restauro della struttura, stessa cosa vale per la terza parte del museo inaugurata invece nel 2006. Le sculture all'interno del museo e le scenografie sono state realizzate da Renzo Pardini e Roberta Traversa in collaborazione con gli autori dei personaggi dei fumetti.

È poi presente un percorso interattivo comprendente "Le case dove vivono i sogni", Lupo Alberto che insegna come nasce un albo a fumetti, la Sala Disney, il Laboratorio di Art Attack.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]