Museo de Santa Cruz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo de Santa Cruz
Toledo - Hospital de Santa Cruz 1.jpg
Ingresso al museo
Ubicazione
StatoSpagna Spagna
LocalitàToledo
IndirizzoCalle Miguel de Cervantes 3
Caratteristiche
TipoArcheologico, Etnografico, Pinacoteca
Apertura1961
Sito web

Coordinate: 39°51′34.89″N 4°01′12.52″W / 39.859691°N 4.020144°W39.859691; -4.020144

Il Museo de Santa Cruz si trova in Calle Cervantes 3 a Toledo (Spagna).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio che ospita il museo fu costruito nel XVI secolo, per volontà del cardinale Pedro González de Mendoza, come istituto di beneficenza per l'accoglienza di orfani e ammalati.

La facciata è caratterizzata da un ricco portale plateresco, mentre l'interno presenta un chiostro e una monumentale scala, tutte opere dell'architetto e scultore Alonso de Covarrubias (1488-1570).

Il Museo[modifica | modifica wikitesto]

Il museo, inaugurato nel 1961[1], è disposto su due piani dell'edificio, suddiviso in tre sezioni: Archeologia, Belle Arti e Arti Decorative.

  • La sezione Archeologica raccoglie reperti della civiltà romana, visigotica e araba.
  • La sezione Belle arti espone dipinti e sculture, dal medioevo fino all'epoca contemporanea, con opere di Francisco Goya, El Greco, Jusepe de Ribera, Luis Tristán e Alonso Berruguete.
  • La sezione Arti decorative mostra una tra le più importanti collezioni di ceramica e azulejos di Spagna, la Collezione Carranza[2].

Museo de Santa Cruz[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN140148898 · ISNI: (EN0000 0001 2291 7029 · LCCN: (ENn86024202 · GND: (DE1088097-5 · BNF: (FRcb12170221k (data) · ULAN: (EN500309773