Museo civico d'arte antica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo Civico d'Arte Antica
Logo Palazzo Madama Torino.png
Logo
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Torino
Indirizzo Piazza Castello
Caratteristiche
Tipo pinacoteca, sculture e manufatti di epoca medievale, rinascimentale e barocca
Sito web

Coordinate: 45°04′15.95″N 7°41′07.72″E / 45.071097°N 7.685478°E45.071097; 7.685478

Il Museo Civico d'Arte Antica è una parte di museo che ha sede nello storico complesso di Palazzo Madama e Casaforte degli Acaja, in piazza Castello, a Torino.

È stato riaperto al pubblico nel 2006 e ospita periodicamente mostre e rassegne artistiche.


Compianto sul Cristo morto
Compianto sul Cristo morto, gruppo ligneo di Domenico Merzagora (Maestro di Santa Maria Maggiore in Val Vigezzo), XV secolo
Compianto sul Cristo morto, gruppo ligneo di Domenico Merzagora (Maestro di Santa Maria Maggiore in Val Vigezzo ), XV secolo (part.)
Compianto sul Cristo morto, gruppo ligneo di Domenico Merzagora (Maestro di Santa Maria Maggiore in Val Vigezzo), XV secolo (part.)
Compianto sul Cristo morto, gruppo ligneo di Domenico Merzagora (Maestro di Santa Maria Maggiore in Val Vigezzo), XV secolo (part.)

Suddiviso in trentacinque sale, il museo è formato da quattro piani (collegati tra loro con un ascensore)più un piano panoramico.

Nel piano seminterrato si trova l'arte medievale; il piano terra è destinato all'arte del periodo gotico e del rinascimento; il primo piano (o piano nobile) ospita opere del periodo barocco; il secondo piano è dedicato all'arte della decorazione.

Le collezioni custodite al suo interno comprendono oltre settantamila opere. Troviamo opere pittoriche e scultoree, ceramiche, porcellane e maioliche e avori, ori e argenti, oltre ad arredi e tessuti.

Nella quattrocentesca torre denominata Torre dei Tesori sono esposte alcune delle opere più rappresentative del museo: il Ritratto d'uomo di Antonello da Messina, il codice delle Très belles Heures de Notre Dame de Jean de Berry oltre ad una serie di oggetti artistici provenienti dal Gabinetto delle meraviglie di Carlo Emanuele I di Savoia.

Sono poi presenti opere scultoree raffiguranti il tema iconografico del compianto sul Cristo morto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]