Museo casa del terrore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casa del terrore
Budapest-Terror Museum.jpg
Veduta generale dell'edificio che ospita il museo
Tipo storico
Indirizzo Andrássy Út, 60
Sito http://www.terrorhaza.hu

Coordinate: 47°30′24.5″N 19°03′54.5″E / 47.506806°N 19.065139°E47.506806; 19.065139

Il museo Casa del terrore (in ungherese Terror Háza) è situato a Budapest, sul viale Andrássy. Il museo si trova nell'edificio che venne usato come quartier generale della polizia politica sia nazista sia comunista.

Il museo testimonia i tragici effetti dei regimi che oppressero l'Ungheria durante e dopo la Seconda guerra mondiale: musiche e luci nelle varie sale ricreano l'atmosfera angosciosa della vita durante la seconda guerra mondiale e sotto le dittature.

Il museo è stato ultimato nel 2002 in seguito al restauro della vecchia "Casa della lealtà" che fu il quartier generale dei nazisti prima e dei comunisti poi. La sua realizzazione fu voluta dal primo ministro ungherese Viktor Orbàn.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Barbara Olszańska; Tadeusz Olszański, Le guide Mondadori - Budapest. Mondadori, Milano, 2011. ISBN 9788837077556

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN122126499