Museo archeologico nazionale Tuscanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo Archeologico Nazionale di Tuscania
Museo Archeologico Nazionale di Tuscania 05.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàTuscania
IndirizzoLargo Mario Moretti, 1
Caratteristiche
TipoArcheologia
GestioneMinistero per i beni e le attività culturali - Direzione regionale Musei Lazio
Visitatori10 455 (2015)[1]
Sito web

Coordinate: 42°25′17.76″N 11°52′21.9″E / 42.4216°N 11.87275°E42.4216; 11.87275

Il Museo Archeologico Nazionale di Tuscania espone i reperti ritrovati durante le indagini archeologiche svoltesi in diversi siti archeologici tuscanesi.

Dal dicembre 2014 il Ministero per i beni e le attività culturali lo gestisce tramite il Polo museale del Lazio, nel dicembre 2019 divenuto Direzione regionale Musei.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Museo, situato nell'ex convento francescano adiacente alla chiesa di S. Maria del Riposo, conserva vari reperti archeologici del territorio, soprattutto etruschi, provenienti dalle varie necropoli del territorio di Tuscania.

Nelle quattro sale al pian terreno sono esposti i reperti riferibili alla famiglia dei Curunas, rinvenuti nella necropoli Madonna dell'Olivo, ad alla famiglia dei Vipinas, rinvenuti nella necropoli di Carcarello. Al secondo piano sono presenti tre sale, le prime due con reperti ritrovati nella necropoli di Pian di Mola, nella necropoli delle Scalette e nella necropoli Ara del Tufo.[2]

Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì. L'ingresso è gratuito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati visitatori 2015 (PDF), su beniculturali.it. URL consultato il 15 gennaio 2016.
  2. ^ Tuscania e le sue necropoli sul sito Canino.info

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anna Maria Sgubini Moretti, Tuscania, il museo archeologico, Roma, Quasar, 1991, ISBN 88-7140-035-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN140276672 · LCCN (ENnr93023677 · GND (DE5087294-1 · WorldCat Identities (ENlccn-nr93023677