Muscolo semitendinoso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Muscolo semitendinoso
Semitendinosus muscle.PNG
Si mostra nell'immagine il muscolo semitendinoso
Anatomia del Gray (EN) Pagina 479
Antagonista muscolo quadricipite femorale
Azioni extension of the hip joint, flexion of the knee joint e medial rotation of the tibia at the knee joint
Nervo divisione tibiale del nervo sciatico
Identificatori
TA A04.7.02.035
FMA 22357

Nell'anatomia umana il muscolo semitendinoso è un muscolo che fa parte dei muscoli della coscia.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Muscolo lungo e piatto, la sua caratteristica è quella di essere più carnoso da un lato (quello superiore) mentre in quello inferiore è tendineo. Parte dalla tuberosità ischiatica arrivando sino all'epifisi prossimale della tibia. Insieme all'inserzione del muscolo gracile e del muscolo sartorio, l'inserzione tendinea del muscolo semitendinoso crea il dispositivo anatomico denominato zampa d'oca.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo non è adibito all'estensione della coscia provocata da una eventuale flessione della gamba, il semitendinoso intraruota la gamba stessa. Inoltre, questo muscolo flette il ginocchio insieme agli altri ischiocrurali, e permette di ruotarlo medialmente quando questo è piegato.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]