Muscolo pettinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sezione dell'atrio e del ventricolo destro che ne evidenzia le trabecole carnose

Un muscolo pettinato è una trabecola carnosa di terzo ordine che sporge dalla superficie interna dell'auricola di un atrio del cuore. I muscoli pettinati rivestono completamente la superficie interna dell'auricola dell'atrio assumendo andamento parallelo e convergente verso l'apice dell'auricola. Il loro nome deriva dal fatto che, osservati sulla superficie interna delle pareti dell'atrio distesa dopo aver praticato un taglio longitudinale che dalla porzione vasale dell'atrio raggiunge l'apice dell'auricola, ricordano l'andamento parallelo dei denti di un pettine.

I muscoli pettinati presentano dimensioni differenti tra un atrio e l'altro, anche in relazione alle differenti dimensioni delle auricole stesse. I muscoli pettinati dell'atrio destro, che possiede un'auricola di maggiori dimensioni, hanno spessore e lunghezza maggiore. Tra questi risultano particolarmente evidenti quelli che dalla cresta terminale si portano all'apice dell'auricola. I muscoli pettinati dell'atrio sinistro invece, più brevi e meno evidenti sulle pareti dell'auricola, si confondono e si continuano con una fitta rete di trabecole carnose di secondo ordine che occupa l'apice dell'auricola sinistra

La funzione dei muscoli pettinati sarebbe quella di potenziare la capacità contrattile delle pareti dell'atrio senza aumentarne sostanzialmente lo spessore e la massa muscolare.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Martini-Timmons-Tallisch, Anatomia umana, p. 548.
anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia