Murray Eaves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Murray Eaves
Nazionalità Canada Canada
Altezza 178 cm
Peso 78 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centro)
Tiro Destro
Ritirato 1995 - giocatore
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1977-1978 Windsor Spitfires 3 0 0 0
1978-1980 Michigan Wolverines 56 48 71 119
Squadre di club0
1980-1986 Winnipeg Jets 53 4 13 17
1980-1982 Tulsa Oilers 138 59 89 148
1982-1984 Sherbrooke Jets 118 71 102 173
1984-1986 Sherbrooke Canadiens 130 53 106 159
1986-1987 Nova Scotia Oilers 80 27 39 66
1987-1990 Adirondack R. Wings 256 143 201 344
1987-1990 Detroit Red Wings 8 0 1 1
1990-1992 Mastini Varese 68 48 89 137
1991-1992 Kloten 4 2 3 5
1992-1993 Devils Milano 27 17 39 56
1993-1994 Hannover Scorpions 31 16 25 41
1994-1995 Adirondack R. Wings 4 0 1 1
1994-1995 Houston Aeros 31 3 9 12
Nazionale
1992-1994 Canada Canada 17 4 9 13
NHL Draft
1980 Winnipeg Jets 44a scelta ass.
Allenatore
1994-1998 Adirondack R. Wings Asst. Coach
1998-1999 Toledo Storm Head Coach
1999-2000 Wheeling Nailers Head Coach
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 luglio 2014

Murray James Eaves (Calgary, 10 maggio 1960) è un allenatore di hockey su ghiaccio ed ex hockeista su ghiaccio canadese.

Nel corso della carriera ha giocato in National Hockey League e nella Serie A italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Fratello minore di Mike anche Murray si dedicò all'hockey su ghiaccio giocando a livello giovanile per un anno nella Ontario Hockey League e nel biennio 1978-1980 nella NCAA presso l'Università del Michigan. Proprio nell'estate del 1980 Eaves fu selezionato in occasione del Draft NHL al terzo giro dai Winnipeg Jets.[1]

Eaves diventò professionista nella stagione 1980-91 entrando a far parte dell'organizzazione dei Jets, giocando nel primo anno 12 partite in National Hockey League. Nel corso degli anni trascorse tuttavia la maggior parte del tempo con le formazioni affiliate nelle leghe minori: in Central Hockey League con i Tulsa Oilers e nella American Hockey League con gli Sherbrooke Jets e i Sherbrooke Canadiens, conquistando nel 1985 la Calder Cup.[2]

Dopo un'altra stagione giocata in AHL con i Nova Scotia Oilers Eaves nel 1987 entrò nell'organizzazione dei Detroit Red Wings. Nelle tre stagioni vinse con la maglia degli Adirondack Red Wings un'altra Calder Cup e due Fred T. Hunt Memorial Award consecutivi, oltre a concluder la stagione 1988-89 come secondo miglior marcatore della lega con 118 punti.[1]

Nell'estate del 1990 Eaves lasciò il Nordamerica firmando un contratto con i Mastini Varese, formazione della Serie A italiana.[3][4] Dopo due anni trascorsi a Varese Eaves giocò per un anno con i Devils Milano conquistando lo scudetto del 1993.

Rimase in Europa un'altra stagione giocando con l'Hannover nella 2. Eishockey-Bundesliga. Nel 1992 e nel 1994 disputò alcune amichevoli con il Team Canada in preparazione dei Giochi olimpici invernali, senza riuscire tuttavia ad essere selezionato in entrambe le occasione.[2] Si ritirò al termine della stagione 1994-95 dopo aver giocato alcuni incontri in AHL e in IHL.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Conclusa la carriera da giocatore Eaves per quattro anni dal 1994 al 1998 fu il vice allenatore degli Adirondack Red Wings. Nelle due stagioni successive fu alla guida di squadre della ECHL.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sherbrooke: 1984-1985
Adirondack: 1988-1989
Devils Milano: 1992-1993

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1988-1989, 1989-1990
  • AHL First All-Star Team: 1
1983-1984
  • AHL Second All-Star Team: 1
1988-1989
  • WCHA Second All-Star Team
1979-1989

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) 1980 NHL Entry Draft -- Murray Eaves, hockeydraftcentral.com. URL consultato il 14-03-2014.
  2. ^ a b (EN) Legends of Hockey - Murray Eaves, legendsofhockey.net. URL consultato il 15-07-2014.
  3. ^ (EN) Move to Italy offers Eaves chance to make big money, The Daily Gazette, 12-05-2014, p. 24. URL consultato il 15-07-2014.
  4. ^ I grandi Mastini sono tornati a Varese, varesenews.it, 31-03-2009. URL consultato il 15-07-2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]