Muro di casse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Muro di casse
AutoreVanni Santoni
1ª ed. originale2015
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneEuropa, tra il 1989 e il 2014
ProtagonistiIacopo Gori, Cleopatra Mancini, Viridiana
Preceduto daSe fossi fuoco arderei Firenze
Seguito daLa stanza profonda

Muro di casse è un romanzo scritto da Vanni Santoni e pubblicato nel 2015 dalla casa editrice Laterza nella collana “Solaris”[1].

Il romanzo, che ibrida la scrittura romanzesca pura con elementi di saggio e reportage, ma anche versi e cut-up, inaugura la collana Solaris e ha ottenuto un rapido successo di pubblico e critica[2]. Muro di casse è scritto con un misto di prosa alta e dialoghi gergali e icastici[3]: ambientato nel mondo dei free party e della musica elettronica underground, traccia per mezzo di tale scenario una mappa alternativa dell'Europa degli anni novanta e zero[4] e racconta le due generazioni vissute a cavallo del cambio di millennio[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura