Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Murat (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Murat Nehri
ISS011-E-10824 Murat.jpg
Il fiume visto dal satellite
Stato Turchia Turchia
Lunghezza 650 km
Bacino idrografico 40 000 km²
Nasce Monte Ararat
Sfocia Eufrate

Il fiume Murat (in lingua turca: Murat Nehri) è la sorgente maggiore dell'Eufrate. Nell'antichità venne anche chiamato Arsanias (in armeno: Արածանի). Il fiume nasce nei pressi del Monte Ararat a nord del lago di Van, nella Turchia orientale, e scorre verso ovest per 722 km attraverso le montagne, venendo poi a formare insieme al Karasu Çayi il corso superiore dell'Eufrate vicino Malatya. Nei suoi pressi sorgeva l'antica città di Artaxata, secondo lo storico greco Plutarco.[1]

La più grande diga della Turchia, la diga di Keban, venne ultimata nel 1974, progettata per fornire energia idroelettrica.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Plutarco, Vita di Lucullo, 31.1-4.
  2. ^ Fiume Marat, Enciclopedia Britannica. URL consultato il 16-02-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 39°24′N 43°45′E / 39.4°N 43.75°E39.4; 43.75