Municipio (edificio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Senatorio, sede del comune di Roma.
Palazzo Vecchio, sede del comune di Firenze.
Palazzo Marino, sede del comune di Milano.
Hôtel de Ville, municipio di Parigi.
Rotes Rathaus, municipio di Berlino.
City Hall, municipio di Londra.
Hôtel de ville, municipio di Bruxelles.
Wiener Rathaus, municipio di Vienna.

Per municipio, o comune si intende l'edificio destinato ad essere sede degli uffici (o parte degli uffici) di un'amministrazione comunale, nonché dell'aula per le sedute del consiglio[1].

Presso il municipio di ogni comune italiano devono essere ubicati sia l'albo pretorio, nel quale vengono pubblicati tutti gli atti che devono esser messi a disposizione del pubblico, che la casa comunale, dove vengono depositati tutti gli atti, giudiziari e amministrativi, notificati agli interessati al loro domicilio ma che lì non vengono trovati, in quanto assenti[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Municìpio, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 27 gennaio 2015.
  2. ^ Albo Pretorio e Casa Comunale, Comune di Bologna

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4176999-5