Mulino a cilindri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con mulino a cilindri si intende un particolare tipo di mulino, che venne creato nei primi anni dell'Ottocento.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Mulino a cilindri a San Candido di Murisengo (AL).

Grazie a questo tipo di mulini, migliorò sensibilmente il modo di macinare i cereali: anziché essere compresso e disintegrato, il chicco di cereale passava attraverso una serie di coppie di cilindri rotanti, tutti nella stessa direzione, fabbricati in ghisa dura. Operando questo meccanismo, si è potuto realizzare prodotti maggiormente raffinati, poiché veniva di molto limitato il deterioramento della farina, dato che essa, grazie a questo nuovo sistema, non veniva più surriscaldata, rischiando di sformarsi e sfaldarsi.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R. Covino e A. Monte, L'industria molitoria in Terra d'Otranto: il molino a cilindri Scoppetta a Pulsano nel centenario della sua fondazione. Recupero e conservazione di un monumento industriale, editore Crace, 2011, ISBN 978-88-6379-029-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria