Muggiano (quartiere di Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muggiano
Milano - chiesa di Santa Marcellina in Muggiano - facciata.jpg
La chiesa parrocchiale di Santa Marcellina
Stato Italia Italia
Regione Lombardia Lombardia
Provincia Milano Milano
Città CoA Città di Milano.svg Milano
Circoscrizione Municipio 7
Altitudine 123 m s.l.m.
Nome abitanti muggianesi
Mappa di localizzazione: Milano
Muggiano
Muggiano
Muggiano (Milano)

Coordinate: 45°27′02″N 9°04′11″E / 45.450556°N 9.069722°E45.450556; 9.069722

Muggiano (Muggiàn[1] in dialetto locale) è una zona situata all'estremità occidentale di Milano. Costituisce un piccolo borgo e conta circa 3000 abitanti. Confina con Cesano Boscone, Cusago, Settimo Milanese e Trezzano sul Naviglio. È raggiungibile in circa 15 minuti da Milano Bisceglie con l'autobus urbano 63. Insieme alla vicina Assiano, è l'unico quartiere di Milano posto ad occidente della Tangenziale Ovest.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "Muggiano" è di origine romana: esso indicava un insediamento di coloni chiamato Modianus, dal nome romano dell'assegnatario di quel terreno, Modius. In seguito il nome cambiò da "Muziano" a "Mugiano" per poi diventare "Muggiano".[2]

Muggiano fu comune autonomo confinante con Baggio a nordest, Cesano Boscone ad est, Loirano a sud, e Assiano ad ovest. Insieme con le frazioni Guascona, Guasconcina e, dal 1841, Assiano, nel 1869 venne inglobato dall'allora Comune di Baggio, come peraltro accaduto già nel 1811 dopo un breve biennio sotto Cesano. Nel 1923 fu poi Baggio a venire unita a Milano.[3]

Alla fine degli anni '90 il paesaggio era costituito, in gran parte, da terreni agricoli e da cascine. Negli ultimi anni è stato costruito un nuovo quartiere all'interno del paese che ha incrementato notevolmente la popolazione.

Di notevole interesse storico rivestono le Cascine Guascona e Guasconcina di origine medievale e la chiesa di Santa Marcellina. Sono inoltre presenti un asilo nido, una scuola materna e una elementare, e qualche piccola attività commerciale. Nonostante appartenga al comune di Milano è molto distante dal centro, circa 10 km, per cui i centri urbani di riferimento sono Cesano Boscone e Baggio.

Il reticolo di canali e fontanili che irrigano i campi di Muggiano è particolarmente risalente (di certo al medioevo, probabilmente all'epoca romana). La zona è molto ricca di acqua - la falda acquifera è tra le più alte della città - e sin dai secoli addietro il quartiere ha avuto una grande fortuna nel settore dell'agricoltura. Ad oggi vengono coltivati mais e riso a rotazione.

Nel quartiere, ma svariati chilometri di distanza dall'abitato, è localizzato un vasto insediamento dell'Amsa, dedicato al trasferimento, allo stoccaggio e al trattamento di numerose tipologie di rifiuti urbani.

Dal 2016, nel quartiere Muggiano, viene completato ed avviato un Centro Sportivo comunale dotato di piscine, palestre, centro medico sportivo, campi di calcio, bar e ristorante. Tale centro sportivo è considerato il più tecnologico d'Italia: è difatti completamente autonomo dal punto di vista energetico. L'acqua utilizzata viene pescata dal sottosuolo. È dotato di pompa di calore e pannelli solari, costruito con materiali di ultimissima generazione e con brevetti della NASA (National Aeronautics and Space Administration).

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dante Olivieri, Dizionario di toponomastica lombarda: nomi di comuni, frazioni, casali, corsi d'acqua ecc. della regione lombarda, studiati in rapporto alla loro origine, ed. Famiglia Milanese, 1931
  2. ^ Elio Signorini, Sanctae Marcellinae Virginis Loci Muggiani, Settimo Milanese (MI) 2006, pag.17-18
  3. ^ Regio Decreto 2 settembre 1923, n. 1912, art. 1

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Milano Portale Milano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Milano