Mozart è un assassino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mozart è un assassino
PaeseItalia
Anno2002
Formatofilm TV
Generethriller
Durata96 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto1.33:1
Crediti
RegiaSergio Martino
SoggettoSergio Martino
SceneggiaturaSergio Martino, Francesco Contaldo
Interpreti e personaggi
FotografiaBruno Cascio
MontaggioEugenio Alabiso, Giovanni Ballantini
MusicheLuigi Ceccarelli
ScenografiaBarbara Sgambellone
CostumiStefania Svizzeretto
Casa di produzioneRai Cinema, Devon Cinematografica
Prima visione
Data22 gennaio 2002
Rete televisivaRai 2

Mozart è un assassino è un film thriller televisivo del 2002 diretto da Sergio Martino. Venne trasmesso in prima visione il 22 gennaio 2002 su Rai 2[1] all'interno della rassegna Nel segno del giallo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel conservatorio musicale di una città del nord Italia, si sta svolgendo il saggio musicale di fine anno. Un brano di Mozart per pianoforte ed archi viene eseguito da un gruppo di giovani musicisti: Chiara, Daniele, Arturo, Marina e Annabella. Dalle quinte lo sguardo severo del Prof. Baraldi, direttore del conservatorio. Tra il pubblico anche Marta, la psicologa che da un po' di tempo ha in terapia Daniele. Ritardatario, le si siede accanto Antonio Maccari, suo compagno e commissario di polizia. Nei camerini i cinque ragazzi vengono redarguiti pesantemente dal Professor Baraldi: è un atteggiamento che sembra andare oltre la valutazione dell’esecuzione e che rivela una forte avversione del docente nei confronti del quintetto, in special modo contro Chiara ed Arturo. Chiara quella stessa notte viene uccisa. Incaricato delle indagini, è il commissario Maccari, ma il magistrato Lo Presti che sovrintende al caso entra subito in conflittualità con lui. Altri delitti colpiscono gli altri componenti d’orchestra di quel brano di Mozart.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Il brano di Wolfgang Amadeus Mozart che scatena il serial killer è il Quartetto per piano e archi in sol min K 478.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Nei Paesi Bassi è uscito in DVD (con audio italiano) col titolo Mozart is a Murderer su etichetta World Wide Cinema su licenza di Rai Trade.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mozart è un assassino, su torinocittadelcinema.it, 10 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione