Motorfahrzeug-Werke Heinle & Wegelin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Motorfahrzeug-Werke Heinle & Wegelin
MHV Heinle&Wegelin 01.jpg
Triciclo Heinle & Wegelin
StatoGermania Germania
Fondazione1890
Chiusura1900
Sede principaleAugsburg-Oberhausen
SettoreTrasporto
Prodottiveicoli

Motorfahrzeug-Werke Heinle & Wegelin fu un costruttore di veicoli tedesco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società Augsburg-Oberhausen iniziò nel 1890 a produrre biciclette. Nel 1898 iniziò la produzione di automobili. I marchi utilizzati furono Heinle & Wegelin e Vindelica. Alla fine del 1900 terminò la produzione, dopo una insolvenza.

Veicoli[modifica | modifica wikitesto]

Marchio Heinle & Wegelin[modifica | modifica wikitesto]

Sotto i due marchi vennero commercializzate le motociclette, tricicli tipo De Dion-Bouton. Il progettista fu Oskar Blessing, basatosi sullo sviluppo di Ludwig Rüb, che produsse motociclette con il proprio nome. Heinle & Wegelin presentò un veicolo alla mostra tenutasi dal 17 al 24 settembre 1898 a Düsseldorf, anche se non ufficialmente.[1] Questi veicoli furono biposto. Il motore era di 2 HP di potenza.

Un veicolo è presente al Verkehrszentrum del Deutschen Museums a Monaco.

Marchio Vindelica[modifica | modifica wikitesto]

Sotto questo nome venne commercializzata una utilitaria a due posti. Il motore fu un 3,5 HP (2,6 kW) con cambio a tre rapporti verso l'asse posteriore. Nel Regno Unito tale veicolo fu commercializzato a nome Liliput.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Peter Kirchberg: Automobilausstellungen und Fahrzeugtests in aller Welt.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Harald Linz, Halwart Schrader: Die Internationale Automobil-Enzyklopädie United Soft Media Verlag, München;ISBN 978-3-8032-9876-8 Kapitel Heinle und Wegelin, Vindelica.
  • (EN) Nick Georgano: The Beaulieu Encyclopedia of the Automobile, Volume 3 P–Z. Fitzroy Dearborn Publishers, Chicago 2001, ISBN 1-57958-293-1
  • Halwart Schrader: Deutsche Autos 1886–1920. 1. Auflage. Motorbuch Verlag, Stuttgart 2002, ISBN 3-613-02211-7, p. 368.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Immagini (PNG), su dingler.culture.hu-berlin.de. URL consultato il 3 maggio 2015.