Mossos d'Esquadra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Policia de la Generalitat
Mossos d'Esquadra
Emblema de los Mossos d'Esquadra.svg
Descrizione generale
Attiva 21 aprile 1719
Nazione Spagna Spagna
Servizio Polizia
Tipo polizia regionale
Ruolo pubblica sicurezza, polizia giudiziaria, polizia doganale
Dimensione 16.973 agenti
Guarnigione/QG Comando Generale:

e-mail: interior@gencat.cat

Comandante:
Pere Soler, Direttore Generale

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Policia de la Generalitat - Mossos d'Esquadra (IPA: [ˈmosuz ðəsˈkwaðɾə]; in catalano significa «ragazzi di squadra») o Policia de la Generalidad-Mozos de Escuadra (in spagnolo) è il corpo di polizia regionale della regione autonoma spagnola della Catalogna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione[modifica | modifica wikitesto]

Le sue origini si rintracciano nel XVIII secolo, tra l'anno 1719 e il 1721, attestandola come la forza di polizia più antica d'Europa. Negli anni i Mossos d'Esquadra hanno passato varie vicissitudini. Tornano nel 1874 fino al 1939, sciolti dal nuovo regime franchista. Ricostituiti nel 1950 come guardie dei locali della Deputazione di Barcellona, dal 1980 questo corpo di polizia passa agli ordini del governo autonomo regionale (Generalitat de Catalunya).

Rifondati nel 1983 come polizia autonoma della Catalogna, corpo con competenze integrali di polizia, con una legge del Parlamento de Cataluña.

Nel 1994 ebbe inizio un processo di sostituzione delle funzioni di ordine pubblico e sicurezza urbana appartenute al Cuerpo Nacional de Policía e alla Guardia Civil, che dal 2008 hanno mantenuto nella regione solo i compiti di pertinenza esclusivamente statale, tra cui il terrorismo, l'immigrazione clandestina e il controllo delle frontiere.

Periodo anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1º novembre del 2005 i Mossos d'Esquadra hanno piene competenze nella città di Barcellona. Il processo di sostituzione delle funzioni della polizia statale è terminato negli ultimi mesi del 2008.

Competenze[modifica | modifica wikitesto]

Una SEAT Altea in dotazione ai Mossos d'Esquadra.

Dal 2008 hanno competenze sul traffico e tutte le funzioni di polizia stradale, di ordine pubblico, e pubblica sicurezza in tutto il territorio della Catalogna, con 14.000 agenti distribuiti in nove regioni di polizia, oltre a 1.200 agenti che sono dedicati al controllo del traffico.

Divisioni[modifica | modifica wikitesto]

Mossos in assetto di ordine pubblico
  • CGIC - Comisaría General de Investigación Criminal (Investigazioni criminali)
    • UTIs - 7 Unidades Territoriales de Investigación
  • CGRO - Comisaría General de Recursos Operativos (risorse umane e materiali)
    • AE - Área de Escoltas (scorte)
  • GEI - Grupo Especial de Intervención (teste di cuoio)
  • ABM - Área de Brigada Móvil (ordine pubblico e manifestazioni)
  • TEDAX (disinnesco esplosivi)
  • Unidad de Subsuelo (ispezioni fognarie e sottosuolo)
  • Unidad Canina (unità cinofila)
  • UAS - Unidad de Actividades Subacuáticas (attività subacquea)
  • UMA -Unidad de Medios Aéreos (servizio aereo)

Gradi e qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggiore (comandante)
  • Commissario
  • Intendente
  • Ispettore
  • Sottoispettore
  • Sergente
  • Caporale
  • Mosso (agente)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

La formazione si svolge presso l'Instituto de Seguridad Pública de Cataluña (Istituto di Pubblica Sicurezza della Catalogna) (fino al 2007 Escuela de Policía de Cataluña) situato nella città di Mollet del Vallès, dove oltre ai Mossos, polizia locale e polizia portuale vengono formati anche agenti forestali, agenti carcerari e vigili del fuoco della regione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna