Moson (antico comitato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Moson
ex comitato
(HU) Moson vármegye
Comitato di Moson – Bandiera
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Amministrazione
Capoluogo Magyaróvár
Data di soppressione 1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
47°52′25″N 17°16′07″E / 47.873611°N 17.268611°E47.873611; 17.268611 (Comitato di Moson)Coordinate: 47°52′25″N 17°16′07″E / 47.873611°N 17.268611°E47.873611; 17.268611 (Comitato di Moson)
Superficie 1 989 km²
Abitanti 94 500 (1910)
Densità 47,51 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Comitato di Moson – Localizzazione
Comitato di Moson – Mappa

Il comitato di Moson (in ungherese Moson vármegye, in tedesco Komitat Wieselburg, in slovacco Mošonská župa, in latino Comitatus Mosoniensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, oggi situato a cavallo tra Ungheria nordoccidentale, Austria e Slovacchia. Capoluogo del comitato era Magyaróvár[1].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comitato di Moson confinava con il territorio austriaco dell'Austria Inferiore, nonché con gli altri comitati di Pozsony, Győr e Sopron. Geograficamente il territorio era quasi totalmente pianeggiante e delimitato a nord dal Danubio e ad ovest dal Lago di Neusiedl.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In seguito al Trattato del Trianon (1920) una minuscola parte del comitato situata giusto di fronte a Bratislava venne assegnata alla neonata Cecoslovacchia, mentre la fascia sul confine occidentale, abitata da popolazioni prevalentemente di lingua tedesca, passò a formare il Burgenland austriaco. Vista l'esiguità territoriale del comitato residuo, quest'ultimo venne fuso con quel che rimaneva dei comitati di Győr e Pozsony (nel primo caso quasi l'intero comitato, nel secondo caso una minima parte a sud del Danubio) a formare il nuovo comitato di Győr-Moson-Pozsony.

Nel 1947, in seguito al Trattato di pace di Parigi, venne effettuata una lieve modifica di confine a favore della Cecoslovacchia, che inglobò i tre villaggi di Horvátjárfalu (Jarovce), Oroszvár (Rusovce) e Dunacsúny (Čunovo) per un totale di 65 km². Il comitato di Győr-Moson-Pozsony si fuse invece con il comitato di Sopron per formare la provincia di Győr-Sopron, rinominata nel 1990 Győr-Moson-Sopron.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Solo dal 1939 la città di Magyaróvár (in tedesco Ungarisch Altenburg) ha assunto l'attuale denominazione di Mosonmagyaróvár in seguito alla fusione con la contigua città di Moson (ted. Wieselburg).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria