Moschea Banya Bashi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Moschea Banya Bashi
Баня баши джамия
Banya Bashi Mosque Sofia.jpg
StatoBulgaria Bulgaria
LocalitàSofia
ReligioneIslam sunnita
ArchitettoSinān
Stile architettonicoottomano
Inizio costruzione1566
Completamento1567

Coordinate: 42°41′58″N 23°19′21″E / 42.699444°N 23.3225°E42.699444; 23.3225

La moschea Banya Bashi (in bulgaro: Баня баши джамия) è una moschea ottomana di Sofia, capitale della Bulgaria. È la sola moschea di Sofia rimasta aperta al culto[1].

Cenni storici e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della struttura significa letteralmente molti bagni e fu costruita dal celebre architetto Sinān tra il 1566 ed il 1567.

L'ingresso è presentato da un portico sorretto da quattro pilastri e sormontato da tre cupole. Le volte interne del portico sono ornate con decorazioni floreali e muqarnas. A destra dell'ingresso si staglia il minareto in pietra e mattoni rossi. La sala della preghiera è sormontata da una singola grande cupola del diametro di 15 m. Gli interni della moschea sono decorati con iscrizioni coraniche e dipinti floreali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Banya-Bashi Mosque, su visitsofia.bg. URL consultato il 19 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2018).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]