Mosca a New York

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mosca a New York
Titolo originale Moscow on the Hudson
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1984
Durata 115 min
Rapporto 1,85 : 1
Genere commedia, drammatico, sentimentale
Regia Paul Mazursky
Sceneggiatura Paul Mazursky, Leon Capetanos
Produttore Paul Mazursky, Pato Guzman
Casa di produzione Bavaria Film, Columbia Pictures Corporation, Delphi Premier Productions
Fotografia Donald McAlpine
Montaggio Richard Halsey
Effetti speciali Richard Richtsfeld
Musiche David McHugh
Scenografia Pato Guzman
Costumi Albert Wolsky
Interpreti e personaggi

Mosca a New York (Moscow on the Hudson) è un film del 1984 diretto da Paul Mazursky.

È una commedia drammatica statunitense con Robin Williams, Maria Conchita Alonso e Cleavant Derricks. È incentrato sulle vicende di un musicista sovietico del Circo di Mosca che visita gli Stati Uniti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vladimir Ivanoff (Williams) è un cittadino russo che lavora come sassofonista in un circo di Mosca. In un viaggio col circo a New York, decide di chiedere asilo politico e rimane a New York,con l'aiuto di un giovane di colore,Lionel Witherspoon, di una ragazza messicana,Lucia Lombardo, e di un avvocato,Orlando Ramirez. Grazie al loro aiuto, il giovane cambia vita e trova anche diversi lavori. Grazie ai soldi guadagnati compra una nuova casa ed anche un nuovo sassofono,grazie al quale trova un lavoro in un locale notturno. Intanto continua a scrivere lettere ai suoi genitori(il nonno morirà mentre lui è in America) e la giovane Lucia diventa la sua fidanzata, la quale gli promette un amore duraturo. Nelle ultime scene Vladimir rivede il suo amico del circo Anatoly che era rimasto a New York il quale gli offre un hot dog. Nell'ultima scena Vladimir suona il sassofono in una strada della città; questa scena racchiude tutto il significato del film: New York è la città dove tutto è possibile.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Paul Mazursky su una sceneggiatura dello stesso Mazursky e di Leon Capetanos,[1] fu prodotto da Paul Mazursky per la Bavaria Film, la Columbia Pictures Corporation e la Delphi Premier Productions[2] e girato a New York City, Miami Beach, Helsinki, Monaco di Baviera e nei Bavaria Filmstudios a Geiselgasteig[3] con un budget stimato in 13.000.000 di dollari.[4] Williams imparò il russo in un corso accelerato per il film e imparò anche a suonare il sassofono.[5][6]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal 6 aprile 1984[7] al cinema dalla Columbia Pictures e per l'home video dalla Columbia Pictures Home Video[2] con il titolo Moscow on the Hudson.

Alcune delle uscite internazionali sono state:[7]

  • in Svezia il 14 settembre 1984
  • in Danimarca il 21 settembre 1984 (En russer i New York)
  • in Australia l'11 ottobre 1984
  • in Finlandia il 26 ottobre 1984 (En ryss i New York)
  • in Germania Ovest il 2 novembre 1984 (Moskau in New York)
  • in Uruguay il 18 novembre 1984
  • in Francia il 21 novembre 1984 (Moscou à New York)
  • nelle Filippine il 5 gennaio 1985
  • in Portogallo il 10 maggio 1985 (Um Russo em Nova Iorque)
  • in Cile (Moscú en Nueva York)
  • in Perù (Moscú en Nueva York)
  • in Uruguay (Moscú en Nueva York)
  • in Norvegia (En russer i New York)
  • in Grecia (Apo ti Mosha sto supermarket)
  • in Brasile (Moscou em Nova York)
  • in Polonia (Moskwa nad rzeka Hudson)
  • in Ungheria (Moszkva a Hudson partján)
  • in Italia (Mosca a New York)
  • in Spagna (Un ruso en Nueva York)
  • in Venezuela (Moscú en Nueva York)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "Vladimir Ivanoff walks into a department store to buy blue jeans, walks out with a girl friend, an immigration lawyer and a buddy. His life and theirs will never be the same again.".[8]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è una "commedia moscia e slabbrata" e si rivela inoltre "una galleria di luoghi comuni, una catena di gag che non scattano, una serie di vignette dolciastre".[9] Secondo Leonard Maltin il film è una "originale commedia drammatica" ricca di "performance eccezionali e momenti intensi". L'interpretazione di Williams risulta "superba".[10]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mosca a New York - IMDb - Cast e crediti completi, imdb.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  2. ^ a b Mosca a New York - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, imdb.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  3. ^ Mosca a New York - IMDb - Luoghi delle riprese, imdb.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  4. ^ Mosca a New York - IMDb - Box office / incassi, imdb.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  5. ^ "Speaks Russian Like A Czech", Sarasota Herald-Tribune, April 14, 1984 (from the NY Times)
  6. ^ Mosca a New York (1984) - Trivia - IMDb
  7. ^ a b Mosca a New York - IMDb - Date di uscita, imdb.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  8. ^ (EN) Mosca a New York - IMDb - Tagline, imdb.com. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  9. ^ Mosca a New York - MYmovies, mymovies.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  10. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 1346, ISBN 8860181631. URL consultato il 10 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema