Morte a 33 giri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo album dei Maisie, vedi Morte a 33 giri (album).
Morte a 33 giri
Morte a 33 giri - film.jpg
Una scena del film
Titolo originale Trick or Treat
Paese di produzione USA
Anno 1986
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere horror
Regia Charles Martin Smith
Sceneggiatura Michael S. Murphey, Joel Soisson
Produttore Dino De Laurentiis
Musiche Christopher Young
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Morte a 33 giri (Trick or Treat) è un film del 1986 diretto da Charles Martin Smith.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eddie Weinbauer (soprannominato "Ragman") è un adolescente appassionato di musica heavy metal e ammiratore di Sammi Curr, un cantante contestato per i suoi atteggiamenti oltraggiosi e per la sua musica, accusata di deviare la mente dei giovani. La vita di Eddie non risulta essere delle più felici. Proprio a causa della musica che ascolta e per il suo abbigliamento fuori dal comune, viene emarginato e continuamente insultato dai suoi compagni di scuola, in particolare da un gruppo di bulli capeggiati da Tim Hainey. Tuttavia gli sono vicini Roger Mockus, il suo "buffo" compagno di classe, e Leslie Graham, che lo difende dalle cattiverie dei suoi compagni.

Le cose peggiorano per Eddie quando viene a conoscenza della scomparsa del suo idolo Curr, morto in un incendio avvenuto nell'hotel in cui alloggiava. Un giorno, il ragazzo si reca dal suo amico Nuke, un DJ conoscente di Curr che regala al giovane l'ultimo disco del cantante, l'unica copia esistente al mondo.

Tornato a casa, Eddie si addormenta ascoltando l'album ma si svegliata improvvisamente, notando degli strani suoni provenire dal disco. Il ragazzo prova a suonarlo al contrario e si accorge che Curr gli sta parlando dall'aldilà. Lo spirito del cantante aiuta Eddie, dandogli consigli su come vendicarsi delle angherie subite dal gruppo di Hainey.

Con il passare del tempo, però, i rapporti tra Eddie e il defunto musicista si logorano, poiché quest'ultimo impone al ragazzo di punire anche Leslie, una delle poche persone che gli vuole bene ma il ragazzo rifiuta categoricamente. A causa della sua opposizione, lo spirito di Sammi Curr causa un terremoto nella stanza facendo cadere accidentalmente un po' di soda sullo stereo e sul disco, causando un corto circuito che lo riporta nel mondo terreno. Inizia così una dura lotta tra il musicista rinato, che porta disordini nella città, e il suo giovane fan, che deve fare di tutto per ostacolarlo e per riportarlo nell'aldilà.

Commenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film è un omaggio al movimento heavy metal dell'epoca, all'inizio del film, vengono inquadrati vari poster di artisti del genere, tra questi si possono notare quelli di Dee Snider, Anthrax, Mötley Crüe, Ozzy Osbourne, Kiss e Judas Priest, oltre a quello del "fittizio" Sammi Curr. In una scena in cui la madre di Eddie entra in camera sua, la donna prende dei 33 giri ove sono osservabili le copertine di Killing Is My Business... And Business Is Good! (Megadeth), Defender of the Faith (Judas Priest), Rise of the Mutants (Impaler), Unveiling the Wicked (Exciter) e The Dungeons Are Calling (Savatage). Non mancano guest star di un certo rilievo: Gene Simmons, bassista dei Kiss, recita nelle vesti di Nuke, e Ozzy Osbourne compare durante un dibattito televisivo nelle vesti di un reverendo, predicatore ostile alla musica heavy metal. Nel film avrebbe dovuto comparire anche Blackie Lawless leader dei W.A.S.P. nelle vesti del cantante Sammi Curr.[senza fonte]

Il protagonista indossa una t-shirt nera con il logo della Alternative Tentacles, etichetta indipendente di San Francisco fondata da Jello Biafra e East Bay Ray dei Dead Kennedys.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora originale del film è interamente firmata dalla band hard & heavy britannica dei Fastway ed è stata distribuita su un LP del 1986 della Columbia (SC 40549) con il titolo "Trick Or Treat (Original Music Score)" [1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Trick Or Treat - 2:45
  2. After Midnight - 3:37
  3. Don`t Stop The Fight - 4:18
  4. Stand Up - 4:05
  5. Tear Down The Walls - 2:05
  6. Get Tough - 3:29
  7. Hold On To The Night - 3:21
  8. Heft - 5:18
  9. If You Could See - 4:34

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito nelle sale cinematografiche italiane nel mese di agosto del 1987.[2]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Le date di uscita internazionali nel corso degli anni sono state:[3]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

  • La prima pubblicazione italiana per il circuito home video è stata una videocassetta VHS distribuita nel mese di ottobre del 1988 dalla De laurentiis Ricordi Video con il codice identificativo DEGA 174.
  • Nel 2010 la Terminal Video ha distribuito per la prima volta in Italia il film in DVD (codice EAN: 8034108785530).
  • Il 30 luglio 2014 è stato pubblicato in Italia dalla Cult Media un Blu-ray (codice EAN:8034108795539).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.discogs.com/Fastway-Trick-Or-Treat-Original-Music-Score/release/2417273. URL consultato il 5 agosto 2015.
  2. ^ PRIME VISIONI Cinema in Liguria in La Stampa, nº 188, 1987, pp. 19.
  3. ^ Morte a 33 giri Release Info, imdb.com. URL consultato il 5 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema