Mortal Kombat: Shaolin Monks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mortal Kombat: Shaolin Monks
Mksm.jpg
Immagine della sequenza di apertura del gioco
Titolo originale Mortal Kombat: Shaolin Monks
Sviluppo Midway Games, Paradox Development
Pubblicazione Midway Games
Serie Mortal Kombat
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 16 settembre 2005
Zona PAL 30 settembre 2005
Genere Azione, Picchiaduro
Modalità di gioco Singleplayer, Multiplayer (1-2)
Piattaforma PlayStation 2, Xbox
Fascia di età BBFC: 18
ESRB: M
OFLC (AU): MA15+
PEGI: 18

Mortal Kombat: Shaolin Monks è un videogioco per PS2 e Xbox uscito nel 2005, spin-off della serie Mortal Kombat, assieme a Mortal Kombat Mythologies: Sub-Zero e Mortal Kombat: Special Forces condivide la struttura di picchiaduro a scorrimento.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si svolge tra i primi due capitoli di Mortal Kombat. Liu Kang, Sonya Blade, Sub-Zero, Kano, Johnny Cage, Scorpion e Reptile stanno combattendo in un dojo sotto gli occhi di Shang Tsung, finché Liu Kang lo attacca. Non potendo difendersi, lo stregone gli manda contro Goro. Liu Kang lo affronta finché arriva Kung Lao, che si unisce alla lotta contro Goro. Liu Kang allora attacca Tsung e i due iniziano a battersi, finché il dojo inizia a crollare. Appare Raiden che permette agli eroi di fuggire, ma Liu Kang e Kung Lao non riescono a fuggire in tempo e precipitano nella tana di Goro, dalla quale riescono poi a scappare. Liu Kang ha dunque vinto il primo Mortal Kombat, ma Shang Tsung ne propone un altro nell'Outworld. A seguito di un'invasione di Tarkatan, Raiden accetta di far partecipare anche i guerrieri della Terra. Da lì inizia un'avventura che porta i protagonisti a sconfiggere Shang Tsung e Shao Kahn per poter salvare il loro regno. Durante la loro avventura, i due monaci shaolin vagano nei reami e uccidono in ordine Jade, Reptile, Baraka, Goro, Scorpion, Kano, Ermac, Shang Tsung e Kintaro per indebolire il potere di Shao Kahn. Infine si battono contro l'imperatore dell'Outworld, lo sconfiggono e salvano il regno della Terra.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco permette di utilizzare all'inizio solo due personaggi per la modalità Storia, ovvero Liu Kang e Kung Lao. Scorpion e Sub Zero possono essere sbloccati solo successivamente.

  • Liu Kang, monaco shaolin, campione del Mortal Kombat.
  • Kung Lao, ex-monaco Shaolin che cerca vendetta contro Goro, avendo egli ucciso il suo omonimo antenato.
  • Scorpion, campione degli dei anziani e servitore di Shao Khan, sbloccato dopo aver finito la modalita storia con Liu Kang.
  • Sub-Zero, guerriero delle terre desolate che dopo uno scontro aiuterà il giocatore a trovare Goro, sbloccato dopo aver finito la modalita storia con Kung Lao.

È possibile inoltre sbloccare altri 4 personaggi, da utilizzare esclusivamente nella modalità Versus:

  • Kitana, figliastra di Shao Kahn e in seguito alleata dei guerrieri della terra.
  • Johnny Cage, famoso attore hollywoodiano esperto di arti marziali.
  • Baraka, generale delle truppe tarkatan.
  • Reptile, rettile antropomorfo e amico di Shang Tsung.

I boss presenti nel gioco sono Jade, Mileena, Kitana, Reptile, Baraka, Orochi Hellbeast, Goro, Scorpion, Shang Tsung, Kintaro e Shao Kahn, più i due boss segreti Kano e Ermac.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è stata composta da Dan Forden.

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazione Punteggio
GameRankings
  • Xbox: 80,64%
  • PS2: 79,10%
1UP.com B+
GameSpot 7,5/10
IGN 8/10
TeamXBox 8,7/10
X-Play 3/5

Le copie vendute di Mortal Kombat: Shaolin Monks sono state oltre un milione e ha ricevuto complessivamente buoni voti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi