Morris Lorenzo Ghezzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Morris Lorenzo Ghezzi

Morris Lorenzo Ghezzi (Milano, 11 aprile 1951Milano, 22 aprile 2017) è stato un sociologo, giurista e filosofo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è laureato in Giurisprudenza nel 1976 presso l'Università degli Studi di Milano, con una tesi in Filosofia del Diritto sul pensiero di Norberto Bobbio.

È stato avvocato, iscritto presso il Foro di Milano, e professore ordinario di Sociologia del Diritto presso l'Università degli Studi di Milano.

Dal 1991 al 1998 è stato vicepresidente della Fondazione E.T. Moneta - Società per la pace e la giustizia internazionale. È stato presidente nazionale della L.I.D.U., Lega Internazionale dei Diritti dell'Uomo e componente del Comitato Scientifico dell’Osservatorio Permanente sulla Criminalità Organizzata (O.P.C.O.).[1]

Fino alla sua morte, è stato consigliere della Società Umanitaria e nella direzione editoriale della rivista Critica sociale.[2] Ha fondato, per la casa editrice Mimesis, le collane: “I Grandi processi” e “Law Without Law”, di cui è stato direttore fino alla sua scomparsa.[3] È stato Gran Maestro Onorario del Grande Oriente d'Italia.[4]

L’attività accademica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1987 al 1995 ha fatto parte del Comitato Scientifico della rivista Marginalità e Società,[5] pubblicazione trimestrale della Provincia di Milano - Assessorato ai Servizi Sociali ed alla Cultura.[6]

Oltre all’insegnamento principale di Sociologia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano,[7] è stato docente di Sociologia del Diritto e di Sociologia della Devianza nella Scuola di Specializzazione in Criminologia Clinica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Milano[4].

Ha tenuto corsi di Sociologia del Diritto presso l'Accademia di Bergamo della Guardia di Finanza e di Teoria Generale del Diritto presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano. Nel 1994 gli è stato affidato, per alcuni anni, l'insegnamento di Sociologia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi dell'Insubria (sede di Como).[8] Nel 1998 ha tenuto un corso di Sociologia della Devianza presso l'Universidad Externado de Colombia a Bogotà, in qualità di professore invitato e dal 2005 ha tenuto l’insegnamento di Sociologia della Devianza per il corso di laurea in Educazione Professionale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano.[9]

Pensiero[modifica | modifica wikitesto]

Studioso di Hans Kelsen e Theodor Geiger,[10] dal punto di vista dei diritti umani e universali, Morris L. Ghezzi ha scritto testi specifici sulla rivoluzione e Costituzione spagnola del 1978[11] ed in questo contesto risulta aver approfondito l'opera di Gregorio Peces-Barba Martinez,[12] di A. Ruiz Miguel.[13] ed ha curato la traduzione e la pubblicazione di un volume di Elias Diaz.[14] Si è occupato del quadro normativo e sociale nel quale si colloca il fenomeno immigratorio extracomunitario in Italia ed ha tenuto sul tema specifici seminari.[15][16]

Ha affrontato il tema del pluralismo dei valori e degli ordinamenti giuridici[17][18] e, nel suo ultimo periodo di vita, si è occupato del pensiero federalista e del funzionamento dei principali modelli istituzionali di federalismo.[19][20] Ha pubblicato saggi e articoli in cui si approfondiscono i concetti di criminalità, devianza, marginalità e pluralismo nell'ambito della Sociologia del Diritto Penale, sulla giustizia e sulla legittimità degli ordinamenti giuridici,[21] con particolare riferimento alla figura del "deviante giuridico",[22] introducendo i concetti che porteranno alle teorie della "divergenza” sociale di Gérman Silva Garcia, che nella sua opera ricorda la nozione di marginalità di Morris L. Ghezzi e l'apporto dallo stesso dato alla sua teoria.[23][24] Dal punto di vista filosofico, soprattutto nell’ultimo periodo della sua vita, si rileva essersi principalmente dedicato al tema del nichilismo giuridico, proponendo una visione nichilista, come assenza di valori, del tutto neutra circa la potenzialità regolatrice ed ordinatrice della norma.[25]

L’approfondimento del nihilismo di Ghezzi (come da lui definito) risulta essersi svolto attraverso il confronto con filosofi contemporanei di questo ambito, tra cui Vincenzo Ferrari,[26] Emanuele Severino[27] e Giulio Giorello.[28]

Nel dicembre 2017 è stato pubblicato, postumo, un volume su Ghezzi contenente un suo saggio sulla Rivoluzione del Diritto come Estetica, in estensione del suo libro Il Diritto come Estetica del 2016.[29]

Nel volume è stata inclusa, come Appendice, una Raccolta di diversi saggi di altrettanti accademici e saggisti scientifici contemporanei, italiani e stranieri, contenenti riflessioni ed approfondimenti interamente riferiti al pensiero di Ghezzi e al suo libro Il Diritto come Estetica.[30]

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Socialismo spagnolo e sociologia giuridica: "Oggi in Spagna, domani in Italia": la Costituzione spagnola del 1978’’, introduzione di Mario Arduino, Centro lombardo studi socialisti, Milano, 1985, [IT\ICCU\MIL\0158696]
  • Devianza tra fatto e valore nella sociologia del diritto, Giuffrè, Milano 1987, ISBN 88-14-01218-0.
  • Federalismo, vol. I e II, Patera Palermo Editore,1992/1994, “pp.155 – 258”.
  • Diversità e pluralismo. La sociologia del diritto penale nello studio di devianza e criminalità, Raffaello Cortina, Milano 1996, ISBN 88-7078-358-8.
  • Il segno del compasso. La massoneria e i suoi persecutori attraverso simboli, idee, fatti e processi, Mimesis, Milano 2005, ISBN 88-8483-279-9.
  • La distinción entre hechos y valores en el pensamento de Norberto Bobbio, Editorial U. Externado de Colombia, Bogotá 2007, ISBN 9789587109818.
  • Le Ceneri del Diritto. La dissoluzione dello Stato democratico in Italia, Mimesis, Milano 20082007, ISBN 9788884835567.
  • Le lacrime di Hiram. Autobiografia incompleta di un Libero Muratore, Edizioni della Confraternita Sufi Jerrahi – Halveti in Italia, Milano 2008.
  • La Scienza del dubbio. Volti e temi di sociologia del diritto, Mimesis, Milano 2009, ISBN 9788884838964.
  • Federalismo laico e democratico, Mimesis, Milano 2011, ISBN 9788857505848.
  • La leggenda dei tordi ubriachi. Un viaggio iniziatico, Mimesis, Milano 2011, ISBN 9788857507972.
  • Sociologia giuridica del lavoro, Mimesis, Milano 2012, ISBN 9788857510484.
  • Il Diritto come Estetica. Epistemologia della conoscenza e della volontà: il nichilismo/nihilismo del dubbio, Prefazione di Emanuele Severino, Mimesis, Milano 2016, ISBN 9788857536620.
  • Della vita e della morte. Vulnerant omnes ultima necat, Mimesis, Milano 2014, ISBN 9788857530086.
  • Nichilismo razionale e mistico. Indicazioni per il nuovo mondo, Mimesis, Milano 2014, ISBN 9788857526980.
  • Stranieri, ospiti, alieni, alienati e pluralismo culturale, Mimesis, Milano 2014, ISBN 9788857530093.
  • Nichilismo come valore senza valori, Mimesis, Milano 2015, ISBN 9788857530079.
  • Abusi di stato: Risarcimento del danno al cittadino, Mimesis, Milano 2017, ISBN 9788857539478.

Libri in collaborazione con altri[modifica | modifica wikitesto]

  • In ricordo di Riccardo Bauer, di M. L. Ghezzi e M. Arduino, C.R.E.A., Milano 1982.
  • Educare alla democrazia e alla pace. Riccardo Bauer. Scritti scelti 1949-1982 di Morris Ghezzi Lorenzo, Colombo Arturo, Vola Daniele, con prefazione di Morris Ghezzi presidente L.I.D.U., edizioni Raccolto, 2010, ISBN 9788887724530.
  • 1893-1903. Alle origini dell'Umanitaria, Ghezzi e Canavero - Raccolta Edizioni-Umanitaria, 2013, ISBN 978-88-87724-63-9.
  • L'immagine pubblica della Magistratura italiana, di M. L. Ghezzi e M. Quiroz Vitale, Giuffrè, Milano 2006, ISBN 9788814133787.

Curatele[modifica | modifica wikitesto]

  • Elias Diaz, Etica contro politica, a cura di Morris L. Ghezzi, edizione Iesi, 1992, ISBN 88-7104-404-5.
  • Vincenzo Ferrari, Morris L. Ghezzi e Nella Gridelli Velicogna (a cura di), ‘’Diritto, cultura e libertà. Atti del convegno in memoria di Renato Treves’’ (Milano, 13-15.10.1994), Giuffrè, Milano, 1997, ISBN 9788814062957, pp. 547-576
  • Studi preliminari di sociologia del diritto - Theodor Geiger, a cura di Morris L. Ghezzi, Nicoletta Bersier Ladavac e Michele Marzulli, traduzioni di Leonie Schröder, Mimesis, Milano 2018, ISBN 9788857544298
  • Criminologia, di Germán Silva García, a cura di Morris L. Ghezzi e Simonetta Balboni, Mimesis, Milano 2018, ISBN 9788857545592

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ in Pubblica amministrazione. Diritto penale. Criminalità organizzata, Volume 9 di Osservatorio permanente sulla criminalità organizzata, a cura di Carola Parano, Giuffrè Editore, 2008, ISBN 9788814133619, nota 59, p. 150.
  2. ^ Stefano Carluccio, In ricordo di Morris Ghezzi, anima della Società Umanitaria, su CriticaSociale.net. URL consultato il 14 luglio 2019.
  3. ^ (ES) José Calvo González, Para una estética jurídica de la duda, y otras vacilaciones epistemológicas, su Iurisdictio Lex Malacitana, 31 gennaio 2017. URL consultato il 14 luglio 2019.
  4. ^ a b Il Gran Maestro Onorario Morris Ghezzi ci ha lasciato. I funerali a Milano, su Grande Oriente d'Italia - Sito Ufficiale, 25 aprile 2017. URL consultato il 14 luglio 2019.
  5. ^ Dei delitti e delle pene, De Donato, 1992, p. 24. URL consultato il 14 luglio 2019.
  6. ^ Enzo Golino, Sottotiro: 48 stroncature, Manni Editori, 2002, ISBN 9788881762569. URL consultato il 14 luglio 2019.
  7. ^ Rivista dell'Agenzia del territorio, L'Agenzia, 2008. URL consultato il 14 luglio 2019.
  8. ^ rif. Archivio Università degli Studi dell’Insubria.
  9. ^ rif. Università degli Studi di Milano
  10. ^ Ghezzi ha curato la pubblicazione della prima traduzione Italiana delle Vorstudien zu einer Soziologie des Rechts di Theodor Geiger (Studi preliminari di sociologia del diritto - Theodor Geiger, a cura di Morris L. Ghezzi, Nicoletta Bersier Ladavac e Michele Marzulli, traduzioni di Leonie Schröder, Mimesis, Milano 2018, ISBN 9788857544298),
  11. ^ Ghezzi, Morris L. ,’’Socialismo spagnolo e sociologia giuridica: "Oggi in Spagna, domani in Italia": la Costituzione spagnola del 1978’’, introduzione di Mario Arduino, Centro lombardo studi socialisti, Milano, 1985, IT\ICCU\MIL\0158696
  12. ^ M. Ghezzi, III. Dalla sociologia del diritto alla costituzione spagnola del 1978: Elias Diaz e Gregorio Peces-Barba, in La scienza del dubbio. Volti e temi di sociologia del diritto, pp. 111-172,
  13. ^ Legge di Hume e tesi giusnaturalistica: un’antitesi teorica nel pensiero di Norberto Bobbio (PDF), su dialetticaefilosofia.it.
  14. ^ Etica contro politica, di Elias Diaz, a cura di M. L. Ghezzi, edizione Iesi, 1992, ISBN 978-88-7104-404-5.
  15. ^ M. L. Ghezzi L' immigrato extracomunitario non marginale. Una ricerca empirica sul territorio Milanese, in ‘’Marginalità e Società’’, n. 22, pp. 109-126, 1993,
  16. ^ Luigi Berzano, Renzo Gallini, Giovani E Violenza: Comportamenti Collettivi in Area Metropolitana, Ananke, 1998, p.79 – 90, ISBN 9788886626248, con richiamo ad art. Di Ghezzi in “Marginalità e Società, II”.
  17. ^ Morris L. Ghezzi, Le ceneri del diritto. La dissoluzione dello Stato democratico in Italia, Mimesis, Milano 2008, ISBN 9788884835567
  18. ^ al Ghezzi fa riferimento Rosario Minna in Crimini associati, norme penali e politica del diritto: aspetti storici, Giuffrè Editore, 2007, pp. 402, 405, ISBN 9788814137426:
  19. ^ Morris L. Ghezzi, Federalismo Laico e Democratico, Mimesis, Milano 2011, ISBN 9788857505848.
  20. ^ Arturo Colombo, Franco Della Peruta “et al.”, in Carlo Cattaneo: i temi e le sfide, Ed. Casagrande, Milano, 2004, p. 207, ISBN 9788877951403. Con riferimento al Federalismo del Ghezzi: « […] mentre ci sarà chi – come Morris L. Ghezzi […] – pur con tagli molto diversi, collegherà la prospettiva degli Stati Uniti d'Europa con l’altra formula cattaneana degli Stati Uniti d’Italia.»
  21. ^ Edmondo Bruti Liberati in "Postfazione – Potere e Giustizia", richiama Morris L. Ghezzi a p. 203 in: Governo dei giudici. La Magistratura tra diritto e politica, a cura di E. Bruti Liberati et al., Ed. Feltrinelli, 1996, ISBN 9788807101977
  22. ^ Luigi Berzano, Renzo Gallini, Op. cit., p.80, cita di Ghezzi “Alle origini della labelling theory e del concetto di devianza”, da Marginalità e società, II, p. 32 e ss.
  23. ^ Criminologia, di Germán Silva García, a cura di Morris L. Ghezzi e Simonetta Balboni, Mimesis, Milano 2018, p.20, 163, 164, 166, 175, 266, ISBN 9788857545592,
  24. ^ Cirus Rinaldi fa suo il concetto di Devianza di Ghezzi: « […] come sostiene Ghezzi essa svolge un ruolo euristico [empirico] non solo nella spiegazione di fenomeni di stigmatizzazione di intere categorie […], ma anche penetrando nella marginalizzazione, che agisce all’interno delle categorie ” […]», in Devianze e crimine. Antologia ragionata di teorie classiche e contemporanee, a cura di Cirus Rinaldi e Pietro Saitta, PM edizioni, 2017, p. 534, ISBN 9788899565473.
  25. ^ Scrive M. Marzulli, BRÜCKE ALS SEIN. Ordinamento sociale come ponte tra tradizione e futuro nella descrizione del diritto come estetica, in Ermeneutica del "Ponte". Materiali per una ricerca, a cura di Silvio Bolognini, Mimesis 2018, pp. 459-468, ISBN 9788857553405.
  26. ^ Vincenzo Ferrari, in Ciò che resta. Le ultime parole di Morris Ghezzi, in Sociologia del Diritto, Fascicolo gennaio 2019, ed. F. Angeli, pp. da 200 a 204, ISSN 0390-0851 (WC · ACNP).
  27. ^ Emanuele Severino, nel capitolo 4 di Dispute sulla verità e la morte (Rizzoli, 2018) prende a riferimento un libro di Ghezzi (Il Diritto come Estetica) e s’intrattiene lungamente sul pensiero dell’autore.
  28. ^ Giulio Giorello si intrattiene sul testo del Ghezzi (“Il Diritto come Estetica”), lo commenta, ne riporta il pensiero, secondo cui « "la morale non è altro che una forma dell’estetica"» e ricorda la figura "nihilista" dell'autore. Da "Introduzione" di Giulio Giorello, Piacere, Diritto e Burocrazia. In ricordo di Morris Ghezzi, in Morris L. Ghezzi. Ciò che resta. La rivoluzione del diritto come estetica, a cura di Furio S. Ghezzi e Simonetta Balboni, Mimesis, Milano 2017, pp. da 17 a 19, ISBN 9788857544281.
  29. ^ Il Diritto come Estetica. Epistemologia della conoscenza e della volontà: il nichilismo/nihilismo del dubbio
  30. ^ Morris L. Ghezzi. Ciò che resta. La rivoluzione del diritto come estetica, Op. cit., (Domenico Mazzullo, ‘’Prefazione’’, pp. da 11 a 14. In “Appendice“: saggi di: Isabella Merzagora, Riflessioni di una criminologa prestata alla filosofia del diritto, pp. da 101 a 118; Claudia Roxana Dorado, El devenir del derecho: reflexiones acerca de las concepciones jurídicas del Prof. Morris L. Ghezzi, pp da 119 a 125, e trad. it. Il futuro del diritto: riflessioni sulle concezioni giuridiche del Prof. Morris L. Ghezzi, pp. da 126 a 132; Dennis Chávez de Paz, pp. da 133 a 143, Método de Investigation del riesgo social, e trad. it. Metodo di ricerca sul rischio sociale, pp. da 144 a 154; Marco A. Quiroz Vitale, pp. da 154 a 163, Esistenzialismo e Nihilismo come confini aperti del Giurispositivismo; Enrico Damiani di Vergata Franzetti, Il Diritto come Estetica, pp. da 165 a 191.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Emanuele Severino, Dispute sulla verità e la morte, Rizzoli, 2018, pp. 46-47, ISBN 9788858692288).
  • Morris L. Ghezzi. Ciò che resta. La rivoluzione del diritto come estetica, a cura di Simonetta Balboni e Furio S. Ghezzi, Mimesis, Milano 2017, ISBN 9788857544281. “Prefazione” di Domenico Mazzullo, “Introduzione” di Giulio Giorello, In “Appendice” saggi di: Isabella Merzagora, Claudia Roxana Dorado, Dennis Chávez de Paz, Marco A. Quiroz Vitale, Enrico Damiani di Vergata Franzetti.
  • Michele Marzulli, "BRÜCKE ALS SEIN. Ordinamento sociale come ponte tra tradizione e futuro nella descrizione del diritto come estetica." in Ermeneutica del "Ponte". Materiali per una ricerca, a cura di Silvio Bolognini, Mimesis 2018, pp. 459-468, ISBN 9788857553405.
  • Vincenzo Ferrari, Ciò che resta. Le ultime parole di Morris Ghezzi, in Sociologia del Diritto, Fascicolo gennaio 2019, ed. F. Angeli, pp. 200-204.
  • Cirus Rinaldi e Pietro Saitta (a cura) in Devianze e crimine, Antologia ragionata di teorie classiche e contemporanee, a cura di, PM edizioni, 2017, pag.534, ISBN 9788899565473.
  • Rosario Minna, Crimini associati, norme penali e politica del diritto: aspetti storici, Giuffrè Editore, 2007, pp. 402 – 405, ISBN 9788814137426.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27242998 · WorldCat Identities (EN27242998