Morosolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Morosolo
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Varese-Stemma.png Varese
ComuneCasciago-Stemma.png Casciago
Territorio
Coordinate45°49′27″N 8°45′53″E / 45.824167°N 8.764722°E45.824167; 8.764722 (Morosolo)Coordinate: 45°49′27″N 8°45′53″E / 45.824167°N 8.764722°E45.824167; 8.764722 (Morosolo)
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale21020
Prefisso0332
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantimorosolesi
Patronosant'Ambrogio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Morosolo
Morosolo

Morosolo (Morissoeu in dialetto varesotto[1][2], AFI: [muˌriˈsøː]) è una frazione del comune di Casciago, in provincia di Varese. A partire dall'ultima rilevazione censuale (2001) e a fini esclusivamente statistici, i suoi abitanti vengono conteggiati insieme a quelli di Casciago. In passato ha costituito un comune autonomo.

Il vicino lago di Varese e il Varese Golf Club ne fanno una nota località turistica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Citato per la prima volta nel X secolo (sia sotto il nome di Mauresiolo che di Maurisiolo), assunse, dopo altre svariate trasformazioni, la denominazione attuale agli albori dell'età moderna (XVI secolo).

Registrato agli atti del 1751 come un borgo di 176 abitanti, nel 1786 Morosolo con Mostonate entrò per un quinquennio a far parte dell'effimera Provincia di Varese,[3] per poi cambiare continuamente i riferimenti amministrativi nel 1791, nel 1798 e nel 1799. Alla proclamazione del Regno d'Italia nel 1805 risultava avere 496 abitanti.[4] Nel 1809 il comune si allargò per l'annessione di Oltrona, ma nel 1812 fu a sua volta annesso da Luvinate su risultanza di un regio decreto di Napoleone. Il Comune di Morosolo fu poi ripristinato con il ritorno degli austriaci. L'abitato crebbe poi discretamente, tanto che nel 1853 risultò essere popolato da 750 anime, salite a 909 nel 1871. Una discreta crescita demografica nella seconda metà del XIX secolo portò poi ai 1007 residenti del 1921.

Fu, fino al 1929, comune autonomo. Nel marzo di quell'anno venne smembrato: parte fu annesso al comune di Varese e parte al comune di Casciago. A Varese toccò la porzione più consistente di territorio e quasi il 70% dei residenti totali (692 su 1007). Le frazioni di Calcinate, Gudo, Gaggio e Mustonate passarono a Varese, mentre Morosolo propriamente detto, sede del comune, a Casciago.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La frazione di Morosolo, insieme al comune di Casciago, è servito dalla linea ferroviaria FN Saronno-Varese-Laveno Mombello tramite la stazione di Morosolo-Casciago.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]