Morbida costruzione con fagioli bolliti: premonizione di guerra civile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Morbida costruzione con fagioli bolliti: premonizione di guerra civile
AutoreSalvador Dalí
Data1936
Tecnicaolio su tela
Dimensioni100×99,9 cm
UbicazionePhiladelphia Museum of Art, Filadelfia, USA

Morbida costruzione con fagioli bolliti: premonizione di guerra civile è un dipinto a olio su tela di 100 × 99.9 cm realizzato nel 1936 dal pittore spagnolo Salvador Dalí. È conservato nel Philadelphia Museum of Art.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Questo quadro è stato realizzato sei mesi prima dello scoppio della Guerra civile spagnola[1] avvenuta tra il 1936 ed il 1939 combattuta fra forze nazionaliste (di destra) e forze repubblicane (di sinistra); dopo aver condotto i primi alla vittoria, il generale Franco instaurò nel paese una dittatura.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Morbida costruzione con fagioli bolliti: premonizione di guerra civile è stato dipinto da Dalí nel 1936, anche se sono stati trovati alcuni studi del quadro che risalgono al 1935. Si tratta della rappresentazione di una creatura, composta di membra umane, che si sovrappone ad un'altra simile; entrambe le due figure sembrano essere parti di un tutto. Il mostro, sorretto da un piede fossilizzato e da una cassettiera di legno, sovrasta alcuni fagioli. Sullo sfondo si stagliano la baia di Port Lligat e un cielo nuvoloso.

La struttura del dipinto segue un preciso ordine geometrico.[non chiaro]

Riferendosi al dipinto, il pittore dichiarò:[1]

«Nel quadro raffigurai un enorme corpo umano che irrompeva all'esterno con delle mostruose escrescenze di braccia e di gambe che si laceravano in un delirio di autostrangolamento. Come sfondo per questa architettura di carne delirante divorata da un cataclisma narcisistico e biologico, dipinsi un paesaggio geologico che era stato inutilmente rivoluzionato per migliaia di anni e congelato nel suo "corso normale". Abbellii la morbida struttura di questa grande massa di carne nella guerra civile con alcuni fagioli bolliti...»

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Marco di Capua, Salvador Dalí - la vita e l'opera, Mondadori, 2002, pp. 121, 172.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cathrin Klingsör-Leroy, Surrealismo, Taschen, 2011, p. 40.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura