Morag e Mallenroh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Morag e Mallenroh
UniversoShannara
Lingua orig.Inglese
AutoreTerry Brooks
1ª app. inLe Pietre Magiche di Shannara
SessoFemmina
AffiliazioneMorgawr

Morag e Mallenroh sono personaggi immaginari della saga di Shannara, scritta da Terry Brooks. Chiamate anche le Sorelle Streghe, fanno la loro (unica) apparizione nel libro Le pietre magiche di Shannara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il loro nome compare per la prima volta quando, durante il libro, i nomadi conducono Will da Hebel, un anziano abitante della Malaterra, in modo che egli possa dirgli dove si trovi la Cripta. Sono creature temibili, la cui magia è ormai padrona della Valle nella quale vivono, e una di loro, Mallenroh, affermerà di "avere il sangue di tutte le creature presenti nel Mondo", e quindi di essere in grado di utilizzare le pietre Magiche degli Elfi. Sono eternamente nemiche; litigarono tempo addietro a causa di un uomo del quale si innamorarono. Moriranno uccisa l'una dall'altra, lasciando così liberi Will e i suoi compagni di viaggio.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Sono in grado di animare il legno creando servi fatti di rami; oltre ciò conoscono l'utilizzo di un potere simile al Fuoco Magico dei Druidi. Sono anche capaci di trasformare creature viventi. Si ipotizza inoltre una parentela con il Morgawr, detentore di una magia simile.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura