Moradin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Moradin
Divinità di Dungeons & Dragons
Titolo(i)Lo Spirito Forgiatore, Padre dei Nani, Il Padre di Tutti, Il Creatore
Piano di esistenzaCelestia
Divinità (Potere)Maggiore
AllineamentoLegale Buono
Aree di influenzaNani, creazione, fabbri, ingegneria, guerra
DominiBene, Legge, Protezione, Terra

Moradin è una divinità immaginaria del gioco di ruolo fantasy Dungeons & Dragons. Moradin ha creato i primi nani forgiandoli dal metallo e dalle gemme e ha soffiato per dare loro un'anima. Il suo simbolo sono un'incudine e un martello e i suoi seguaci sono i nani e i lavoratori del metallo.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Moradin si presenta come un nano dal fisico possente e dall'ampio torace, braccia muscolose e ampie spalle. Ha capelli e barba nero scuri e fluenti e indossa sempre un'armatura completa; ha uno scudo legato dietro le spalle mentre nella mano regge sempre un martello da guerra.

Dogma[modifica | modifica wikitesto]

Moradin protegge i nani e i princìpi come quelli della legge e del bene. Moradin non tollera il male tra i nani e proprio per questo fu costretto a cacciare i duergar che avrebbero portato solo caos e disordine. I suoi insegnamenti riguardano soprattutto la lealtà al clan e al suo capo e fronteggiare con fare stoico tutte le avversità che possono minare le fondamenta della cultura nanica.

Clero[modifica | modifica wikitesto]

I chierici di Moradin sono deputati a far progredire la razza dei nani in tutti i percorsi della vita. Infatti compiono un gran numero di cerimonie, dai matrimoni alle incoronazioni dei monarchi, educano i più giovani, aiutano a progettare sistemi di difesa e esortano e supportano le spedizioni che mirano ad insediare nuovi luoghi. Inoltre, custodiscono gli archivi storici dove sono contenute tutte le storie riguardanti la loro nascita e il clan al quale appartengono.

I Templi[modifica | modifica wikitesto]

I templi sono semplici ma tutti contengono il simbolo dell'incudine e del martello e l'incudine a volte funge da altare. Nei templi c'è anche una forgia che i chierici tengono perennemente accesa.

Avatar[modifica | modifica wikitesto]

Non sempre gli avatar somigliano a Moradin perché a volte essi viaggiano sotto forma di elementali della terra o di qualche sottorazza nanica. Il loro compito è quello di vegliare sulle popolazioni naniche e sui loro clan e di tenere protetti questi ultimi dalle insidie di Gruumsh o di altri popoli nemici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Rich Redman, Skip Williams e James Wyatt. Dei e semidei. Renton, WA: Wizards of the Coast, 2002.