Moonwalk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'autobiografia di Michael Jackson, vedi Moonwalk (autobiografia).


Il moonwalk è un passo di danza impiegato da Michael Jackson in diverse coreografie. Nel corso della sua carriera l'artista perfezionò la movenza, rendendola famosa in tutto il mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene l'ideatore fosse il francese Marcel Marceau, Jackson lo presentò ai fan per la prima volta nel 1983, durante lo show del 25º anniversario della Motown, sulle note di Billie Jean, singolo di punta dell'artista appena uscito dall'album Thriller. È presente anche in una scena del film Flashdance del 1983 quando la protagonista si ferma ad osservare alcuni ballerini da strada.

Dopo il Motown 25, Michael Jackson continuerà sempre a migliorare questa sequenza, come si può vedere nel Dangerous World Tour, dove esegue il moonwalk a lungo e mostra un perfetto equilibrio sulle punte delle scarpe, sormontate da brillanti scaldamuscoli bianchi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il moonwalk non è un passo di break dance. È detto "moonwalk" (letteralmente "camminata sulla Luna") perché consiste nello spostarsi all'indietro dando l'illusione di camminare in avanti, come in assenza di gravità.

Secondo alcuni esponenti del movimento b-boying, il moonwalk sarebbe un passo laterale che forma un movimento circolare, utilizzando gli stessi principi di questo passo, che si chiamerebbe, invece, "Backslide". Il termine "moon" sarebbe da accostarsi al fatto che il movimento che causa l'illusione di muoversi sulla Luna forma anche un cerchio, cioè la forma della luna stessa.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Danze hip hop
Break dance - Krumping - Liquid dancing - Locking - Popping - Robot - Tutting - Uprock