Moon Boot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moon boot logo.jpg

Moon Boot è un marchio registrato di doposcì del Gruppo Tecnica, creato da Giancarlo Zanatta, fondatore dell'azienda[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Giancarlo Zanatta, imprenditore e produttore di scarponi di Montebelluna, creò il marchio "Moon Boot" ispirandosi agli scarponi indossati dagli astronauti[2] e Tecnica registrò il marchio 1978. Con la registrazione del marchio, il doposcì conosciuto come Moon Boot si attribuisce soltanto al marchio Moon Boot del Gruppo Tecnica.

Con sentenza del 12 luglio 2016, il Tribunale di Milano ha concluso che il primo ed originale scarpone contraddistinto dalla dicitura Moon Boot è opera del design alto e, come tale, esso è meritevole della protezione prevista dalla legislazione d'autore all'art. 2 n. 10 della legge 22 aprile 1941 n. 633[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tecnica Group, storia dell’impresa che ha inventato i Moon Boot (e tutto il resto), su Linkiesta.it. URL consultato il June 8, 2017.
  2. ^ Tecnica Company, su Tecnica Company. URL consultato il June 8, 2017.
  3. ^ I Moon Boot sono un'opera di design, su GQItalia.it. URL consultato il June 8, 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]