Monti di Trapani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monti di Trapani
Tramonto sulla spiaggia di Alcamo Marina 02.jpg
I Monti di Trapani al tramonto visti dalla spiaggia di Alcamo Marina, in contrada Canalotto
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Cima più elevataMonte Sparagio (1.110 m s.l.m.)

I Monti di Trapani, sono il gruppo di montagne che si estendono nella provincia di Trapani in Sicilia e ricadono nel settore più occidentale della catena nord-siciliana.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I Monti di Trapani visti dalla spiaggia di Trappeto

I Monti di Trapani sono una continuazione naturale dei Monti di Palermo (situati a est) e pertanto possono considerarsi l'ultima catena montuosa dell'Appennino Siciliano e quindi la sua fine.

Il punto più estremo ad ovest è il Monte Erice, situato nella città di Trapani mentre il punto più a nord è occupato dal Monte Monaco, nei pressi di San Vito lo Capo.

Si tratta di un segmento della catena che ingloba i comuni di Valderice, Erice, Custonaci, San Vito lo Capo, Buseto Palizzolo, Castellammare del Golfo, Alcamo, Vita, Salemi e Calatafimi Segesta.[1]

Il Monte Sparagio con i suoi 1.110 m s.l.m. è il rilievo più alto del complesso montuoso, il secondo è il Monte Inici alto 1.065 m (nei pressi di Castellammare del Golfo). Monte Sparagio e Inici sono le uniche due cime nel trapanese a superare i mille metri.

Orografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]