Monte Sabbiuno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monte Sabbiuno
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
ProvinciaBologna Bologna
Altezza391 m s.l.m.
CatenaAppennino tosco-emiliano (negli Appennini)
Coordinate44°25′55.54″N 11°18′57.92″E / 44.432094°N 11.31609°E44.432094; 11.31609Coordinate: 44°25′55.54″N 11°18′57.92″E / 44.432094°N 11.31609°E44.432094; 11.31609
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Sabbiuno
Monte Sabbiuno

Il monte Sabbiuno è una piccola cima del basso Appennino bolognese, compresa in un lembo meridionale del comune di Bologna, pertanto facente parte del cosiddetto gruppo dei colli bolognesi.

La vetta del monte Sabbiuno, posta soltanto a 391 metri sul livello del mare, è tuttavia più elevata rispetto ad altri rilievi localizzati nei dintorni, come, per esempio, il monte Samorrè, che è situato più a monte e tocca i 378 metri di altitudine. Essa è raggiungibile direttamente dalla città di Bologna, dal cui centro dista circa 9 chilometri, attraverso la via San Màmolo che, dall'omonima porta, percorre una parte dei colli bolognesi giungendo fino a Sasso Marconi e a Pianoro.

Il monte Sabbiuno è tristemente ricordato per via di un eccidio perpetrato dai nazifascisti verso i partigiani nel dicembre 1944; presso la frazione Sabbiuno di Montagna un monumento ricorda tale evento, insieme con le commemorazioni annuali che si svolgono proprio in questo luogo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]