Monte Romano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monte Romano
comune
Monte Romano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
ProvinciaViterbo
Amministrazione
SindacoMaurizio Testa (lista civica) dal 26-5-2019 (3º mandato)
Territorio
Coordinate42°16′05″N 11°53′55″E / 42.268056°N 11.898611°E42.268056; 11.898611 (Monte Romano)Coordinate: 42°16′05″N 11°53′55″E / 42.268056°N 11.898611°E42.268056; 11.898611 (Monte Romano)
Altitudine230 m s.l.m.
Superficie86,14 km²
Abitanti1 947[1] (30-6-2019)
Densità22,6 ab./km²
Comuni confinantiBlera, Tarquinia, Tolfa (RM), Tuscania, Vetralla, Viterbo
Altre informazioni
Cod. postale01010
Prefisso0766
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT056037
Cod. catastaleF603
TargaVT
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)
Cl. climaticazona D, 1 829 GG[2]
Nome abitantimonteromanesi
Patronosanta Corona
Giorno festivo14 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Romano
Monte Romano
Monte Romano – Mappa
Posizione del comune di Monte Romano nella provincia di Viterbo
Sito istituzionale

Monte Romano[3] (Montromano in dialetto monteromanese) è un comune italiano di 1 947 abitanti della provincia di Viterbo nel Lazio; dista dal capoluogo circa 30 km.

Il castello di Rocca Respampani
Il Granarone
Porta del paese

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Classificazione climatica: zona D, 1829 GR/G

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel punto più alto del territorio sorse il primo nucleo abitato (Arx Montis Romani), un castello del XIII secolo. Le fonti documentarie lo menzionano per la prima volta nel 1344 e poi nel 1371. Sembra che fu posseduto dalla famiglia dei Prefetti di Vico, per essere poi distrutto tra il 1431 ed il 1435, nella guerra contro Papa Eugenio IV.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di Santo Spirito

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Torre civica (o torre dell'orologio)

Architetture militari[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Fontana del Mascherone

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

  • 17 gennaio - Festa di Sant'Antonio Abate - Giostra del saracino
  • Giovedì Santo - rappresentazione in costume della Passione di Cristo
  • Venerdì Santo - Solenne processione del Cristo Morto
  • 14-15 maggio - Festeggiamenti in onore della Patrona S.Corona e di S.Isidoro
  • Seconda domenica di settembre - Festa a Maria SS. Addolorata

Istituzioni, enti e associazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Poligono militare

Dislocato nella campagna, in una ampia e moderna struttura nelle immediate vicinanze dell'abitato, il Reparto Supporti Logistici Poligono di Monte Romano, una unità atipica dell'Esercito Italiano, che gestisce la più vasta area addestrativa dell'Italia centrale. Il comprensorio della Base Logistica abbraccia un'area di circa 6 ettari, che sommati all'annesso poligono di tiro portano l'estensione totale ad oltre 5000 ettari.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1º maggio - Festa della Merca
  • Penultimo fine settimana di agosto - Sagra della carne maremmana e dei prodotti tipici locali

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito la tabella storica elaborata dall'Istat a tema Unità locali, intesa come numero di imprese attive, ed addetti, intesi come numero addetti delle unità locali delle imprese attive (valori medi annui).[5]

2015 2014 2013
Numero imprese attive % Provinciale Imprese attive % Regionale Imprese attive Numero addetti % Provinciale Addetti % Regionale Addetti Numero imprese attive Numero addetti Numero imprese attive Numero addetti
Monte Romano 76 0,33% 0,02% 120 0,2% 0,01% 80 130 74 127
Viterbo 23.371 5,13% 59.399 3,86% 23.658 59.741 24.131 61.493
Lazio 455.591 1.539.359 457.686 1.510.459 464.094 1.525.471

Nel 2015 le 76 imprese operanti nel territorio comunale, che rappresentavano lo 0,33% del totale provinciale (23.371 imprese attive), hanno occupato 120 addetti, lo 0,2% del dato provinciale (59.399 addetti); in media, ogni impresa nel 2015 ha occupato una persona (1,58).

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Monte Romano è collegata a Vetralla e Tarquinia tramite la strada statale 1 bis Via Aurelia.

È in progetto il completamento della SS675 Umbro-Laziale nel tratto Monte Romano Est-A12 Roma-Tarquinia. Passerà parallelamente alla Strada Statale 1 bis Via Aurelia, ma fuori il paese, in modo da evitare l'intenso traffico di mezzi pesanti all'interno di Monte Romano e per permettere collegamenti più rapidi e sicuri.[6]

La strada provinciale 42 Barbaranese collega Monte Romano a Barbarano Romano.

La strada provinciale 97 Valle del Mignone la collega a Sant'Agostino, frazione di Tarquinia.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1928 al 1961 era in funzione anche la ferrovia Civitavecchia-Orte delle FS e a Monte Romano aveva la sua stazione ferroviaria tuttora esistente ma non più in uso.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1927, a seguito del riordino delle circoscrizioni provinciali stabilito dal regio decreto n. 1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Viterbo, Monte Romano passò dalla provincia di Roma a quella di Viterbo[7].

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2009- In Maurizio Testa Lista civica (Per Monte Romano) Sindaco

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Maria Gabriella Scapaticci Perfetti - Le origini di Monte Romano. Indagine di scavo sul "Poggio della Rotonda" (in pdf all'Url: https://www.comune.monteromano.vt.it/pubblicazioni-su-monte-romano.html e http://www.antoninosicilia.it/Archiviopdf/origini_monteromano.pdf);
  • Mario Munari, Monte Romano, 1456-1853: quattro secoli di urbanistica Nascita di una comunità, a cura dell'Amministrazione Comunale, 1980;
  • L. De Camillis, P. Fortini, Materiali villanoviani da Monte Romano (VT)–Loc. Poggio Vallicelle, (1995), 299-301;
  • M. Martelli, Ceramica etrusco-corinzia del Museo Archeologico di Tarquinia.(Materiali del Museo Archeologico Nazionale di Tarquinia, in 19. Archaeologica. 155.) (2012), 238-245;
  • E. Guidoni, Enrico, D. Tamblé, I centri storici di Calcata, Castel Sant'Elia, Monteromano; gli abitanti e le case nel catasto gregoriano (1819-1820), Ghaleb, 2001.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN149853265 · WorldCat Identities (ENlccn-n85305038