Monte Okmok

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Okmok
OkmokCaldera.jpg
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoAlaska Alaska
Altezza1 073 m s.l.m.
CatenaAleutine
Ultima eruzione19 agosto 2008
Coordinate53°23′49.2″N 168°09′57.6″W / 53.397°N 168.166°W53.397; -168.166Coordinate: 53°23′49.2″N 168°09′57.6″W / 53.397°N 168.166°W53.397; -168.166
Altri nomi e significatiOkmok Caldera, Okmok Volcano
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Alaska
Okmok
Okmok

Il Monte Okmok è il punto più elevato di un'ampia caldera, di 9.5 km di diametro, formatasi circa 2.400 anni fa[1]in seguito al collasso di un vasto vulcano a scudo. Il complesso costituisce per intero la parte Nord-Orientale dell'isola di Umnak, nella Aleutine. Il fondo della caldera è attualmente caratterizzato da una serie di coni, alcuni dei quali tuttora attivi, e da un piccolo lago, parte rimanente di uno più antico che riempiva tutta la caldera, posto a Nord dove la stessa è profondamente scavata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Thomas P. Miller, Smith, Robert L., Late Quaternary caldera-forming eruptions in the eastern Aleutian arc, Alaska, in Geology, vol. 15, nº 5, 1987, pp. 434–438.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Alaska Volcano Observatory, USGS

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America