Monte Ferrante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monte Ferrante
Ferrante dal ferrantino.jpg
Il monte Ferrante visto dal Ferrantino
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaBergamo Bergamo
Altezza2 427 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°58′29.1″N 10°01′43.6″E / 45.97475°N 10.028778°E45.97475; 10.028778Coordinate: 45°58′29.1″N 10°01′43.6″E / 45.97475°N 10.028778°E45.97475; 10.028778
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Ferrante
Monte Ferrante
Mappa di localizzazione: Alpi
Monte Ferrante
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Orientali
Grande SettoreAlpi Sud-orientali
SezioneAlpi e Prealpi Bergamasche
SottosezionePrealpi Bergamasche
SupergruppoPrealpi Bergamasche Orientali
GruppoGruppo della Presolana
SottogruppoCostiera Vigna Soliva-Ferrante-Timogno
CodiceII/C-29.II-A.7.a

Il monte Ferrante è una montagna delle Prealpi Bergamasche alta 2.427 m s.l.m.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una montagna formata principalmente da rocce calcaree che si erge lungo il crinale che separa l'alta valle Seriana dalla val di Scalve. La cresta che divide le due valli parte dal pizzo dei Tre Confini e corre in direzione sud-ovest formando il monte Sasna, il passo della Manina, il monte Sponda Vaga, il monte Barbarossa, il pizzo di Petto, il monte vigna Vaga, il monte Ferrante, il passo di Scagnello e il pizzo della Presolana.

Poco più a sud del Ferrante si leva dalla cresta il monte Ferrantino (2325 m). Il passo degli Omini ad ovest lo separa dalla cima di Timogno, che sovrasta gli spiazzi di Gromo.

Dalla cima del Ferrante si possono ammirare, a nord, il pizzo di Petto (2270 m), il Vigna Soliva (2356 m), il Vigna Vaga (2332 m) e le cime più elevate delle Orobie, tra cui il monte Gleno (2882 m) e il Recastello (2886m).

Il Ferrante sovrasta le piste da sci di Colere, situate lungo i pendii che si estendono sul versante est del crinale tra monte Ferrante e massiccio della Presolana.

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

La via più veloce per raggiungere la vetta parte da Colere, in Val di Scalve.

Si sale lungo il sentiero che dalla Carbonera sale verso il Polzone, da dove si prosegue in direzione del rifugio Cima Bianca. Per salire si può prendere il sentiero segnato “sci alpinismo”, la pista carrabile, la seggiovia, oppure si può salire per i prati che d'inverno diventano piste da sci.

Arrivati al rifugio Cima Bianca si percorre la breve salita che conduce fino in cresta in prossimità del rifugio Aquila, quindi si prosegue lungo la cresta in direzione nord verso il Ferrantino per arrivare infine ai piedi del monte Ferrante, dove si percorrono gli ultimi 150 metri di dislivello fino alla vetta. La croce è posta sulla cresta in cima al monte poco sotto il punto più alto.

Accesso invernale[modifica | modifica wikitesto]

Durante la stagione invernale la montagna è considerata una meta di sci alpinismo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]