Editor audio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Montaggio di audio digitale)
Jump to navigation Jump to search

L'editor audio è un software usato per eseguire l'editing audio,[1] cioè tutto ciò che riguarda la creazione e/o modifica dell'audio digitale.[2]

Principali caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli editor audio dispongono di varie funzioni e consentono di eseguire modifiche all'audio digitale. Le modifiche principali che generalmente può eseguire un editor audio sono:

  • registrare audio da una o più fonti e salvare la registrazione nella memoria di un computer sotto forma di audio digitale;
  • eseguire tagli, cambi di velocità, creare dissolvenze in ingresso e in uscita (ad esempio eliminare gli applausi durante una registrazione dal vivo) o creare una dissolvenza incrociata fra la fine di un brano e l'inizio del successivo;
  • miscelare fra loro sorgenti sonore o tracce preregistrate diverse, combinandole a diversi livelli sonori e indirizzandole sui vari canali audio (per esempio su due canali stereo, su sei canali in Dolby Digital, ecc.);
  • applicare effetti sonori tramite DSP software, come per esempio compressione audio, espansione, flanging, riverbero, equalizzazione, riduzione del rumore, ecc.;
  • convertire fra differenti formati audio o fra differenti livelli qualitativi di suono;
  • riprodurre l'audio registrato inviandolo ad uno o più apparati di uscita, come altoparlanti, processori addizionali o altri apparati di registrazione.

Normalmente queste modifiche possono essere realizzate in maniera "non lineare" (cioè su copie digitali dell'originale) e quindi non distruttive per la fonte d'origine, oppure in real-time durante la registrazione.

Inoltre alcuni software per l'editing audio dispongono di funzioni aggiuntive, come la capacità di effettuare misurazioni ed eseguire analisi acustiche, oppure l'estrazione e la visualizzazione di una frequenza fondamentale o spettrogramma usate per esempio nell'analisi vocale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Emanuele Frusi, Editing e manipolazione Sonora, su smapaudio.com, 25 maggio 2015. URL consultato il 7 novembre 2020.
  2. ^ (EN) Sound Editor, su pcmag.com. URL consultato il 7 novembre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]