Monolito Vivente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Monolito Vivente (personaggio))
Jump to navigation Jump to search
Monolito Vivente
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Living Monolith
Lingua orig.Inglese
Alter egoAhmet Abdol
EditoreMarvel Comics
1ª app.settembre 1975
1ª app. inFant4stic (vol. 9[1]) n. 752
Editore it.Editoriale Corno
app. it.8 giugno 1989
app. it. inIl Mitico Thor numero 76 n. 1839 -->
Speciebianco caucasico
SessoMaschio
Poteri
  • Forza immensa
  • Ubiquità
  • Teletrasporto
  • Telecinesi
  • Telepatia
  • Manipolazione dei 4 elementi (terra, fuoco, acqua e aria)
  • Trasmigrazione da un corpo all'altro

Il Monolito Vivente, il cui vero nome è Ahmet Abdol, è un personaggio dei fumetti Marvel Comics. Ha tentato più volte di conquistare il posto di Apocalisse, senza però mai riuscirci, in quanto quest'ultimo è più potente.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ahmet Abdol era il principe d'Egitto, figlio illegittimo di Ramses il Grande ed era l'unico amico del mutante En-Sabah-Nur. Divenuti maggiorenni, Ramses morì e i due divennero pretendenti per diventare il nuovo faraone. En-Sabah si aggiudicò il trono, e da quel momento in Ahmet crebbe un profondo odio verso di lui, tale da cercare di assassinarlo, ma egli riuscì a respingerlo con i sui poteri, colpendolo con un raggio che apparentemente lo uccise. Più di 5000 anni dopo la sua mummia venne riesumata e custodita in un museo. Tempo dopo viene posseduta da un demone, diventando il Monolito Vivente.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Il Monolito Vivente è uno dei personaggi più forti e potenti dell'intero universo Marvel: possiede una forza tale da confrontarsi con Apocalisse e Atragon (sebbene non si avvicini ad essi). Inoltre, insieme a questi ultimi, è uno dei pochi ad essere riuscito ad abbattere Galactus. Ha sconfitto facilmente Legione, Thor e Ares, ed è uno degli unici personaggi a tenere testa fisicamente ad Hulk, sebbene la sua forza gli sia di poco inferiore.

  1. ^ Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.