Monochrome (film 2008)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monochrome
Paese di produzioneItalia
Anno2008
Durata13 min
Generedrammatico
RegiaFrancesca Staasch
ProduttorePier Francesco Aiello, Veronica Bilbao La Vieja
Casa di produzioneCaro Film, PFA Film
FotografiaLuca Coassin
MontaggioMaria Fantastica Valmori
MusicheVonneumann
ScenografiaPaki Meduri
Interpreti e personaggi

Monochrome è un cortometraggio del 2008 diretto da Francesca Staasch.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tommaso è un bambino introverso, Sara è la sua unica amica immaginaria. Quando lei sparirà sarà costretto ad affrontare il suo dramma.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Festival Alto Vicentino

  • 2008 - Menzione speciale per la migliore fotografia a Luca Coassin[1]

Premio Giovanni Caboto

  • 2008 - Primo premio[2]

Concorso internazionale Baia Flaminia

  • 2008 - Primo premio[3]

Naperville Independent Film Festival

  • 2008 - Premio per la miglior fotografia[2]

Mostra del cinema dello Stretto

  • 2009 - Menzione speciale per la migliore sceneggiatura[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Albo d'oro, su Festival Alto Vicentino. URL consultato il 28 settembre 2020.
  2. ^ a b (EN) Berlinale Talents, Monochrome, su Berlinale Talents. URL consultato il 29 settembre 2020.
  3. ^ Baia Flaminia 2008 - I vincitori, su webcache.googleusercontent.com. URL consultato il 29 settembre 2020.
  4. ^ È “La siciliana ribelle” di Marco Amenta la vincitrice della III edizione della ‘Mostra del cinema dello Stretto’, su Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria. URL consultato il 29 settembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema