Mondo cannibale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film di Jess Franco, vedi La dea cannibale.
Mondo cannibale
Titolo originaleCannibal World
Paese di produzioneItalia
Anno2004
Durata91 min
Genereavventura, orrore
RegiaVincent Dawn
SceneggiaturaBruno Mattei, Gianni Paolucci
ProduttoreGianni Paolucci
FotografiaLuigi Ciccarese
MontaggioElio Lamari, Bruno Mattei
MusicheStefano Cannone, Andrea Fasola, Francesco Infarinato
Interpreti e personaggi

Mondo cannibale (Cannibal World) è un film direct-to-video diretto da Vincent Dawn, pseudonimo di Bruno Mattei, girato nelle Filippine nel 2003.

Fortemente ispirato al film culto scandalo Cannibal Holocaust, questo film è stato girato contemporaneamente ad un altro direct-to-video del regista, ovvero Nella terra dei cannibali, sempre con lo stesso cast artistico di attori e troupe. All'inizio il film doveva essere uno solo, ovvero Nella terra dei cannibali, ma il regista, avendo girato scene in eccedenza, decise di confezionare anche un secondo film, facendo nascere Mondo cannibale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A causa dei bassi ascolti di TVOne, il network televisivo dove lavora, la famosa giornalista Grace Forsyte decide di partire per la foresta Amazzonica per fare uno scoop su alcune popolazioni di cannibali che si dice infestino l'area. Partono con lei la sua troupe e l'intrepido fotoreporter Bob Manson. Il gruppo si mette quindi alla ricerca dei cannibali ma, aspettandosi ben altro, decide di ingaggiare una lotta con queste popolazioni inermi. Gli effetti si fanno sentire: i cannibali rapiscono e violentano i reporters nell'orrore più totale. E nel mezzo della giungla non c'è nessuno a cui chiedere aiuto.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film è stato girato nelle Filippine con attori americani ed in seguito è stato doppiato in italiano.
  • Sia Mondo cannibale sia Nella terra dei cannibali sono stati interamente girati con telecamere digitali.
  • Il 7 luglio 2004 è uscito in Italia il DVD del film, edito dalla CVC-Cine Video Corporation.
  • Per le numerose scene violente, il film è classificato vietato ai minori di 18 anni[1] e finora non è mai stato trasmesso dalla TV italiana, né dai canali generalisti, né dai tematici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema