Monastero di Strahov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monastero di Strahov
Praha Strahovsky klaster.jpg
Il monastero di Strahov
Stato Rep. Ceca Rep. Ceca
Località Praga
Religione cattolica
Titolare Assunzione della Vergine Maria
Ordine premostratense
Diocesi Arcidiocesi di Praga
Architetto Anselmo Martino Lurago
Stile architettonico barocco

Il monastero di Strahov è un complesso religioso della città di Praga, nel quartiere di Strahov, fondato all'inizio del XII secolo dal re di Boemia Vladislao II, che lo dedicò all'Assunzione della Beata Vergine Maria e lo affidò all'ordine religioso dei Premostratensi. All'interno dell'abbazia si conservano le spoglie mortali del fondatore dell’ordine, san Norberto di Prémontré.

Il monastero si trova nel distretto omonimo, in posizione collinare tra Hradčany e Petřín

L'abbazia, che in origine era costruita in stile gotico e rinascimentale, è stata ricostruita tra il 1743 e il 1752 in stile barocco su progetto dell'architetto Anselmo Martino Lurago e l'interno è stato estensivamente decorato alla metà del XVIII secolo.

All'interno del monastero sono ospitati la biblioteca, in cui sono conservati molti manoscritti medioevali, carte e grafici, una pinacoteca, che espone dipinti medioevali, e, dal 1953, il museo della letteratura ceca.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]